22 gennaio 2016

Come Partecipare alle 12 Tag con Dissennatezza...

... e senza rammarico.

Ovvero: la Saga della Fustella Scomparsa.

Forse non tutti sanno che in questo periodo, ogni anno, Sizzix UK ci mette in crisi ansiogena con i cosiddetti Mega Sale, che sono, appunto, dei saldi durante i quali le fustelle arrivano anche a dei ribassi dell'ottantacinquepercento (si, avete letto bene).

Questa cosa che "costa poco" in passato mi ha portato ad acquistare parecchia fuffa.
Ma non mi sono mai pentita.
Assolutamente no! Prima o poi sfrutterò appieno tutto tutto (pia bugia, lo so, ma continuo a raccontarmela).

Ultimamente, devo dire, sono diventata più selettiva, a parte una piccola débâcle con la Union Jack che ancora non ho capito come usare, ma sono molto fiduciosa in tal senso.

Siccome controllo il sito ogni tot (i tot sono molto ravvicinati) un paio di domeniche fa ho avuto modo di vedere strani ribassi sulle fustelle. Ma non erano i famosi (famigerati) Saldi.
Mi sono detta: va là che faccio un ordine prima che scompaia tutto e mi resti solo un pugno di mosche.
Avevo un bel po' di cosine nella mia lista dei desideri (in una delle tante liste dei desideri) e, dopo un consulto con la Bolilla per avere la certezza delle misure, mi sono resa conto che era scontatissima anche la mitica tag con cui avrei potuto partecipare al progetto del quale vi ho già parlato.

Ma guarda che culo fortuna, mi sono detta!

Ecco, le ultime parole famose.
Probabilmente tutta Europa era là a pensarla come me e a fare un ordine.
E gran parte dell'Europa deve aver acquistato la Fustella Tag, perché a me non è Mai Arrivata.
Pazienza, ora attendo il rimborso. (*)

Munita di righello in pollici mi sono creata la base con le mie manine. E devo dire che è stata la parte più semplice del lavoro.
Il bello è arrivato poi.

Come vi ho anticipato nello scorso post esiste da 10 anni questa grandiosa idea di Tim Holtz che presenta una Tag all'inizio di ciascun mese, invitando poi, chi lo desidera, a partecipare aggiungendo la sua versione creata con l'utilizzo delle tecniche spiegate nel tutorial che lui stesso illustra.

Bene. Bellissimo, vero?
Infatti ho deciso di prendervi parte anche io.

Quest'anno ogni mese verranno riproposte due tecniche del passato, con i rispettivi link di spiegazione; le due tecniche unite, daranno vita ad una unica realizzazione.

Il che è ancora più bello.

E io l'avevo vista la tag di gennaio... giuro! Ma non avevo mica approfondito bene il "remix".

Le due tecniche utilizzate sono "gesso" e "metallo".

Tralasciamo subito la questione "metallo" perché questa cosa che si chiama foil, e che del metallo dà l'effetto senza esserlo in realtà, io non solo non la ho... ma nemmeno ho ben capito dove trovarla quindi mi sono orientata subito verso il rame (che metallo è metallo e l'ho sbalzato con la penna Bic), e veniamo al "gesso".

Da una lettura veloce avevo inteso che bisognasse embossare a caldo dei timbri con la polvere trasparente e poi passarli con dei gessetti (si proprio quelli delle lavagne).
Fantastico, mi sono detta! Ce la posso fare.

Seeee. Come no!
La polvere da embossing non è quella normale. Trattasi del "frosted crystal" che crea poi quel bell'effetto di Tim.
Usando invece la "parente povera" non si forma il grip adatto perché la polvere di gesso resti attaccata con un risultato soddisfacente.

Si ottiene questa roba qua.


Bene.
La mia lista di cose da acquistare ormai ha raggiunto il metro e credo morirò di stenti a causa di questo passatempo.

E, a proposito di Tempo, ecco come ho utilizzato la GiraTempo di Hermione.
L'ho inserita dentro la tag stessa.
La placca di rame, utilizzata dal verso argentato, riporta una parte della frase incisa nella GiraTempo:

I mark the hours, every one. Nor have I yet outrun the sun. 
My use and value unto you, are ganged by what you have to do.

(Tradotta: Segno le ore, una per una. E non ho ancora superato il sole. La mia utilità e il mio valore per te sono strettamente legati a quello che devi fare)

Se ve lo state chiedendo: si, l'ho scritta al contrario aiutandomi con un foglio di acetato.


Con un trapano per la carta ho ricavato 12+4 cerchietti da un cartoncino nero che ho incollato ai lati della placca e intorno al foro centrale. Li ho poi ricoperti con una goccina di Glossy Accents.
Trovo che l'effetto nel complesso sia carino.
Danno luce ma non sono eccessivi (almeno dal mio punto di vista, ma aspetto i vostri pareri).
E, come potete notare dallo sfondo che fa il libro sul quale è appoggiata (Il Prigioniero di Azkaban), la GiraTempo è libera e può ruotare.


Che dire? Siccome non mi conosce nessuno ho deciso di partecipare lo stesso.
Altrimenti avrei perso un mese e il progetto nel suo complesso andava a farsi benedire.
Ed è l'unico nel 2016 a cui ho deciso di partecipare.
Ma se tutto rema contro... che sia il destino a volermi dire qualcosa?

Speriamo che non mi caccino dalla porta sul retro!

http://timholtz.com/12-tags-of-2016-january/


(*) se state pensando "và come l'ha presa bene", vi sbagliate.
Ero nera! E stavo per lasciare perdere tutto.
E la cosa peggiore è stata questa. Invece di rallegrarmi per le 16 fustelle e puncher (che volevo) arrivati sani e salvi a casa mia, mi sono arrabbiata per l'unico pezzo mancante.
Devo proprio lavorare molto su me stessa.


28 commenti:

  1. Tu sei UNICA!!!... e non ho altro da aggiungere! <3
    Vale la Bolilla ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bolilla, grazie. Non sai quanto mi rendi felice :)
      E non ho altro da aggiungere!!
      xxx

      Elimina
  2. Avevo intravisto!!! Ma che avevi incastrato la giratempo, no beh rimango sempre stupita se non di più! In bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sonia.
      Sono felice di averti stupita allora :)

      (sto lavornado sul progetto di TCS. Shhhhh)

      Elimina
  3. Ti capisco molto, è più o meno il motivo per cui ho abbandonato un po' tutto. No, non è possibile prendersela tanto per una fustella mancante, o per dei progetti che si riescono a fare, o perchè non si riesce ad aggiornare il blog con costanza. E perdere di vista le cose che SI riescono a fare e gioirne con pienezza. Le fustelle hanno un influsso negativo e credo il libro cui si debba fare riferimento non è tanto "Il prigioniero di Azkaban", o qualunque altro HP, quanto il tuo sempre amato "Il Signore degli Anelli", dove le fustelle fanno le veci aapunto dell'Anello: una fustella per domarli, una fustella per trovarli, una fustella per ghermirli e alla Big Shot incatenarli...ahahah, che stupidina che sono ;) La tua tag è splendida, ti invidio un sacco il giratempo e credo che Mr Tim "Distress" Holtz vedendola esclamerà: "Wow, what a terrific work!!!" (adoro le parole false amiche inglesi...). Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ps per refuso: *o per dei progetti che NON si riescono a fare*, il senso comunque era quello. Baci! D.

      Elimina
    2. Eh Daniela, purtroppo io ho questo pessimo carattere.
      E purtroppo noto che anche Edoardo mi sta seguendo a ruota.
      E io che avevo tanto sperato che prendesse dal padre.

      Per quanto mi riprometta di darmi da fare e cercare di applicare gli insegnamenti di Pollyanna (che da piccola mi era tanto piaciuta) il Lato Oscuro prende il sopravvento.

      Hai ragione, il Signor Ellison la sa lunga, ma mi sa che però il vero problema è proprio la Big Shot. Vedi l'ultimo black friday di Amazon, hanno messo la plus scontatissima con tutto il kit.

      Con la BS ci hanno domato e con le fustelle incatenato!
      ^___^

      Detto questo, ho una lista pronta per gli eventuali Mega Sales.

      Come sono coerente :)

      Un abbraccio grande e grazie XXX

      Elimina
    3. ah, per quanto riguarda i progetti, quest'anno ci provo solo con questo.
      Poi in realtà ce ne è un secondo in cantiere, ma non è legato al blog e ancora è in embrione.
      Vediamo come evolve ;-)

      Elimina
    4. Anche io, molto coerentemente con quanto scritto da me qualche giorno fa, ho iniziato un nuovo progetto creativo per realizzare il quale urgono a breve nuovi acquisti ma non so se potrò usufruire dei megasales...niente, quando la Big Shot sussurra, impossibile resisterle, cvd! In bocca al lupo per i tuoi progetti! Daniela

      Elimina
    5. Lo sai che proprio oggi mi è arrivata una fustella che già avevo?
      A parte che certe immagini sono fatte proprio per trarre in inganno (come quelle che ti mostrano la scatola e in relatà vendono i quadratini per ricoprirla. E io ch emi lamentavo di Mattel e del suo "la Barbie non è inclusa") comunque sono tonta...
      oppure è l'inzio della fine.
      Sono arrivata al collezionismo!

      (in bocca al lupo anche per il tuo di progetto.. Megasales ancora nisba però, almeno a quel che ne so. C'è solo Grab a Bargain, ma sono sempre quelle che girano. Accidenti a loro!)

      Elimina
  4. Ciao Sabrina....mi diverto sempre tantissimo a leggere i tuoi post...e già questo basterebbe...però c'è anche questa bellissima tag...a me è piaciuta veramente tanto...tanto...Brava ^_^
    un abbraccio Lucia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lucia, grazie davvero di cuore!
      Sai che sto cercando di completare la "sfida a Sorpresa" che hai proposto?
      Non so se riuscirò a farla entro il perdiodo stabilito, ma comunque ho intenzione di competare l'opera! ^_^

      Elimina
  5. Sono arrivata al tuo post tramite Vale ... e non sono mai stata così contenta di aver cliccato un link su fb! mi sono sganasciata dalle risate ������
    la tua interpretazione mi piace un sacco!
    Zoey

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Bolilla è stata un tesoro!
      Ho letto i vostri commenti sul suo post e mi hanno fatto un immenso piacere.
      E inoltre mi danno pure la carica per riprovarci anche il porssimo mese.

      Che sfacciata che sono... lo dico ora che nemmeno so cosa si deve fare.
      Però al di là di realizzare la tag (e mi sono preparata una dima di cartoncino pesante) vuoi che di nuovo saltino fuori due cose delle quali ignoro bellamente qualsiasi rudimenti?

      Probabilmente sarà proprio così...

      Ma non pensiamoci ora.

      Grazie di cuore Zoey <3

      Elimina
  6. Perché io non conoscevo il tuo blog?!?? Bellissima tag e strepitoso post...
    Mir (che non vede l'ora di febbraio per ripassare di qua)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'importante è che tu lo abbia conosciuto ora!!
      E soprattutto che tu non ne possa più fare a meno.

      Grazie per i complimenti Miranda.
      Ho visto la tua tag e sono rimasta a bocca aperta.
      E' spettacolare!

      Elimina
  7. Cara Sabrina, leggendoti credevo non arrivassero le immagini, anzi me n'ero completamente dimenticata. Sei un'artista del racconto che fa delle parole il suo strumento e che aggiunge quell'ingrediente segreto che, nel tuo caso, è la capacità di avvincere il lettore.
    Quanto alla tag, non hai bisogno della fustella se quello che esce dale tue mani è 'sto popo' di capolavoro... dindini risparmiati per il prossimo acquisto (mannaggiallaSizzixeatuttiimegasales!!!)
    xoxoxo Lalla... ma sempre Eulalia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Artista del racconto" è proprio un bellissimo complimento.
      Ti ringrazio Eulalia. Davvero tantissimo.
      Scrivere mi piace e quando inizio un percorso avvincente ancora di più e mi sento ispirata nel condividerlo ^_^

      E per quanto riguarda la Tag.
      Grazie, davvero grazie!

      Ma prima o poi la compro quella fustella, sai?
      Ho già selezionato un bel po' di materiali strani da fustellare ;-)

      Elimina
  8. Ma che bel lavoro Sabrina. E poi, chi non vorrebbe un giratempo?
    Gli hobby sono hobby, passatempi, passioni, cose belle da fare quando si dovrebbero fare cose brutte come stirare. Bacioni Sandra frollini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sandra!
      E' magari averne una, basterebbe guadagnare un paio di ore al giorno... a quel punto anche lo stirare potrebbe essere tollerato ^_^

      Elimina
  9. ciao sabrina. Come altre ragazze sono anche io arrivata qui grazie al link di valentina (mai stata più felice di seguire un suo consiglio!!!).
    Trovo adorabile la tua tag. Molto più di quella del maestro!!
    Mi piace il LO che hai scelto, il sapore delfatto a mano che la scritta trasmette e poi..... una giratempo! Ma che amore è???? Adesso si che mi metterò a cercare dove trovarla: nn la conoscevo ma nn posso più farne a meno! :D
    Eppoi grazie per i sorrisi, per il pensiero positivo finale, e per la condivisione della delusione che la sizzix-incongruente-disorganizzata-e-impossibile-e-shop ci crea!
    baciotti
    manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sempre grazie alla dolcissima Bolilla per la condivisione!
      Mi fa piacere che siate approdate qui <3

      Sono davvero felice che la card ti piaccia, tanto tanto felice!

      Questa GiraTempo era in realtà un orecchino (tranquilla, ne avevo due paia).
      Ho anche la collana, più grande, dorata e con le scritte incise lungo i bordi. Molto somogliante all'originale.

      Ho acquistato tutto da Alchemian.

      Sizzix ormai mi ha un pochetto abituata a ste "mancanze". È la terza volta.
      Le prime due però erano acquisti durante i MegaSale e quindi ci poteva stare. Questa volta devo dire che speravo di avere tutto.

      Baciotti anche a te Manu!
      E ancora grazie :)

      Elimina
  10. Love your tag, it's so pretty! Thank you for your visit to my blog :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you Marty.
      Your Tag is wonderful. And without foil ;-)

      Elimina
  11. ma non pensarlo neanche!!! a non partecipare più!!!!! È bellissimissima!!!! aspetto di vedere la prossima.....
    abbraccio forte forte e bacino ad Edoardo
    A, Ct

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Angie, mi credi se ti dico che aspetto con ansia anche io di vedere la prossima? Sta cosa mi diverte un sacco!
      Mi spiace non avere il tempo materiale di visitare tutti i partecipanti perché dalle anteprime ho visto delle tag straordinarie!
      Grazie per il supporto!
      Lo apprezzo molto <3

      Elimina
  12. Ma che meraviglia, sei stata bravissima.... Un lavoro di fino, altro che crafter...anche un po' orefice:-p Bravissima. Devo dire che sei tornata più aperta a nuove tecniche e materiale, almeno dai lavori un po' fiabeschi e più teatrali che fai ora. Brava:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Bianca!
      Davvero grazie!
      Fiabeschi e teatrali mi piace un sacco :D

      Elimina

Grazie di cuore per avermi dedicato un po' del tuo tempo prezioso!
Risponderò non appena mi sarà possibile!