29 agosto 2014

Varie e eventuali... agosto

Mentre stai leggendo queste righe io mi sto godendo una minifuga approfittando dei posti letto liberi da mia sorella al mare.
Anche se sarà brutto non importa, che la nonna ci insegna che lo iodio fa tanto bene!

Siccome la suddetta sorella è pure dotata di uno smartphone che smart lo è davvero, sabato (per me che scrivo e domani per te che leggi) farò la tanto attesa estrazione delle fortunate che porteranno avanti l'avventura Ri-Leggimi.
Il sorteggio avverrà utilizzando probabilmente delle conchiglie.
O dei tovagliolini di carta sul bancone di un bar.
E chi lo sa!

Sei ancora in tempo per partecipare! Orsù, che aspetti?
Voglio dire, ma l'hai visto che segnalibro ti confezionerò?
Ti rimetto il link!

Citando la nota canzone potrei dire che l'estate sta finendo, non fosse altro che mai è iniziata e quindi questa banalità riempie due o tre righe del post, così, per puro diletto mio.

L'evento clou di agosto è stato l'aver scoperto di avere bisogno degli occhiali "da vicino".

Ecco come mai non riuscivo più ad infilare gli aghi!
Svelato l'arcano.

Per vezzo però ne ho volute due paia. Ebbene sì, non mi sono ancora arresa all'idea dell'unico occhiale con la lente divisa a metà.
L'impatto quando si alza la testa con quelli che uso per cucire ti dà la sensazione di aver bevuto mezzo litro di quello buono, vuoi mettere la soddisfazione?
E' anche gratis!

Ho notato con grande piacere che piacciono i tutorial farlocchi postati di recente... quasi quasi ci faccio un'etichetta apposta.
E magari ci scrivo un manuale.

Collega i suddetti tutorial farlocchi al fatto che ho preso gli occhiali "da vicino" e capirai perché ultimamente andavo di colla a caldo come se non ci fosse un domani.

Ho finalmente ri-cucito martedì. Che meraviglia infilare al primo colpo in una cruna microscopica!
Se segui la mia pagina Facebook (non sapevi che c'ho la pagina Facebook? Corri a vedere!) hai potuto vedere in tempo reale quello che ho realizzato.
Se non la segui (ma tra breve lo farai, vero?) ecco quello che ho prodotto.


Maggiori dettagli te li do prossimamente... fa tutto parte di un progetto ambizioso.

Mi dico brava da sola perché da tanto, troppo, tempo non cucivo per le bambole, ma in compenso ho perduto gli spilli.
Io possiedo milioni di spilli, di tutti i tipi.
Però lo so quello che sta succedendo. Tutti i fatti vanno in una unica direzione.
Nella mia stanza dei casini c'è un varco spazio-temporale che collega ad un universo parallelo.
Nottetempo qualcuno lo attraversa, arriva e mi ruba le cose che mi servono. Mette pure in disordine, ride sguaiatamente per dileggio (senza svegliarci, però) e se ne va.

Deve essere così.
Oppure ho un serio problema nel ricordare dove metto le cose. 

Non dimentico però che questo è il giorno del 52WP e, sempre nell'ambito del riciclo/riuso degli ultimi periodi, ecco la ricetta di oggi.
Ho pensato ad Annamaria quando ho assaggiato; è un dolce non troppo dolce come piace a lei.

Si tratta della Torta di Pane.


La ricetta l'ho trovata qui, ma (ovviamente) l'ho modificata.
Non ho ancora comprato il cacao, in compenso c'era mezza tavoletta di cioccolato alla cannella che non entusiasmava nessuno.

Indovina dove è finito?

Ah, io non ho ammollato il pane per una notte.
Qualche ora è sufficiente.
E non ho usato il Marsala secco per l'uvetta, ma latte (speravo che Edoardo l'avrebbe assaggiata. Invece no).
E di zucchero semolato ne ho adoperati 100 grammi.
L'uovo pesava sui 70.
Le mandorle che avevo erano a scaglie.

Mi pare che basti.

Il risultato è ottimo.

Luigi in due colazioni l'ha finita (mio marito ha un fisico invidiabile, mangia di tutto e non ingrassa. Sarà perché consuma molto, come sostiene lui? Sì sì. Sarà, a me non me la conta giusta però!).

Avrei tantre altre cose da scrivere, ma il tempo è tiranno e io devo caricare il bagagliaio di stampini per la sabbia!
E magari riesumare il mio costume.
E cercare dei teli mare meno... ehm, vintage.
Però una cosa la voglio dire: buon tutto! Ci vediamo presto!


28 commenti:

  1. Anonimo08:59

    Io conclusi l'estate 2013 con l'urgente bisogno di occhiali! Ti capisco in pieno. Il vestitino per la bambola è strepitoso, davvero sarebbe fiquissimo anche per una personcina vera come me. Buon mare, qualsiasi tempo ci sarà, tu il tempo lo riempi sempre di cose deliziose. Un bacione XXL dalla tua fan Sandra frollini ps. ieri in biblio ho preso "ragazze mancine" della tua amata Bertola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tempo è stato favoloso.
      Finalmente (oserei aggiungere).
      In compenso oggi fa un freddo boia.

      Ovviamente sotto l'ombrellone con protezione 30 sono rimasta tale e quale a come sono partita, ma ho fatto scorta di iodio!

      (bellissimo Ragazze Mancine. Adoro Adele)

      Elimina
  2. Buongiorno Sabrina cara,
    ma sai che diventi sempre più brava a scrivere??? un libro...quando ce lo proponi?!?!?!? io lo compro sicuro!!!
    Goditi il mare, che fa sempre bene, come diceva la tua nonna ( e anche la mia che però odiava andarci!)
    ti abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera Sara!
      Ma lo sai che mi fai davvero arrossire.

      Quasi quasi ci penso al libro.... mi manca solo una trama avvincente, dei personaggi credibili, una ambientazione ideale.
      Direi che sono a buon punto!

      Ti abbraccio anche io.
      Un bacio grande xxx

      PS. la nonna sarebbe poi la mia mamma :D

      Elimina
  3. sei simpaticissima!!!!!!! buon fine settimana Lory

    RispondiElimina
  4. Mi fa piacere sapere di essere nei tuoi pensieri mentre prepari i dolci!!! Adesso vado a dare una sbirciata alla ricetta, anche se in queste questo momento il mio unico pensiero è per il salame portato da un amico dall' Italia!!! Che fatica resistere!!! Curiosa di sapere cosa altro stai cucendo per la tua bambola... Questo vestito fa la sua figura!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annamria!
      Ultimamente trovo difficile resistere a qualsiasi cibo.

      Di vestitini ve ne faccio vedere presto deglialtri :D

      Elimina
  5. Ciaooo divertiti al mare!!!magari partecipo anche io al concorso...ma so che non vinco!!!hi hi!!Che bella la torta e buona!!Mi sa che prima o poi gli occhiali arriveranno anche sul mio naso...brava due al prezzo di uno!!Ma sai che anche a casa mia ci deve essere un varco...dove qualcuno arriva dallo spazio...o dal passato o dal futuro e si diverte a rubarmi le cose...ehmm a volte anche le bollette da pagare!!!un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E magari due al prezzo di uno ^^
      Sono due al prezzo di due, anche se vado a prenderli in Cadore e quindi il costo è decisamente più basso.

      (deve essere lo stesso allora! Viene anche da te!)

      Elimina
  6. ahhh dimenticavo la bambolina bellissima con il vestitino che le hai cucito,poi ci racconti di più!!riciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo che si! E grazie :D

      Elimina
  7. L'abitino è uno splendore...davvero non so come tu faccia!!
    Buon mare Sabrina!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Linda, sei un tesoro!

      Elimina
  8. io, adesso che ti ho scopeta, non ti mollo piùùùùùù

    RispondiElimina
  9. Ciao ragazze (benvenuta Carmen!) io, i miei occhiali nuovi, i miei teli vecchi e il mio costume troppo largo. (evvai!) siamo ancora al mare.
    Il tempo é favoloso. Ci speravo ma non avrei osato chiedere tanto!

    Per questioni "tecnologiche" rimando l'estrazione a lunedì. Troverete i nomi di coloro che porteranno avanti Ri-leggimi con "la foto della domenica".
    Scusatemi per il disguido.
    Un bacione a tutte e, se volete, potete ancora iscrivervi.
    Seguite il link che ho inserito nel post.

    Buon fine settimana <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sono resa conto solo ora che ho letto Carmen anziché Carmela.
      E questo perchè stavo usando gli occhiali "normali" e non quelli da vicino...
      capite ora il mio dramma?

      Scusami Carmela -_-

      Elimina
  10. La torta di pane, credo sia in assoluto la mia preferita. Perché mi ricorda la nonna Lucia. Che quando c'era la festa del paese, la faceva di fisso insieme ad una carovana di tortelli. E più era scura, più era la torta di nonna Lucia. Per cui sorvolo sul pallore della tua :))) Agli occhiali ho dovuto cedere anch'io. Da vicino (cucire) da medio vicino (Mac) da "è meglio se li metto" (quando guido)...ma sto tenendo duro per quelli da lontano. Faccio ancora la splendida che non ne ha bisogno, ma nell'intimità di queste pareti, dico che ne avrei bisogno eccome. L'abitino della doll, è 'na delizia. Per cui non te lo dici solo da sola, ma te lo dico pure io :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Ne sono proprio contenta (che ti piaccia l'abito, non che anche tu sia condannata all'occhiale).
      Purtroppo le lenti a contatto non sono proprio capace di metterle. Ci ho provato un sacco di volte ma non c'è verso.

      Ho rifatto la Torta di Pane.
      Più scura.
      La nonna Lucia ne sarebbe orgogliosa!

      (ora che ci penso la devo fotografare prima che sparisca)

      Elimina
    2. Dopo che mi hai scritto della tua follia di rispondere ogni volta ad ogni commento, potevo non ripassare :-))) ? Tu sei matta !!! E comunque se dico che l'abitino mi garba, è perché l'abitino mi garba. Altrimenti piuttosto che dire che mi piace una cosa, quando invece non è proprio così, faccio tutto un giro di parole...o sorvolo direttamente senza farne cenno :-))) Happy giove, ciaooo. e°*°

      Elimina
    3. Tu sei fortissima!

      Elimina
  11. Gli occhiali sono carinissimi, io senza non vedo neanche l'ago. E siccome sono astigmatica è inutile che allontani le mani che poi non ci vedo lo stesso, anzi ora che ci ripenso, dovrei farmene un paio nuovo che in vacanza ho ricamato sforzandomi da morire. Il vestitino è bellissimo, per caso hai in mente qualche tutorial? sarebbe graditissimo. Il dolce è molto bello ma non l'ho mai assaggiato, proverò a farlo seguendo la tua ricetta. Buon mare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho in mente qualche tutorial sugl accessori... spero di trovare il tempo di farli.

      Alcuni saranno "farlocchi" altri meno.

      Provaci che davvero merita! E' come una pinza morbida (non so se dalle tue parti si mangia...)

      Elimina
  12. Simpaticissimo e divertente questo tuo post! complimenti per questa tua casetta virtuale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca e benvenuta anche a te!

      Elimina
  13. Non so come questo piacevolissimo post mi era sfuggito. ..sarà un problema di occhiali? Certo che sì. Anch'io ho riportato dall'estate gli occhiali da vicino. ..e anch'io ho splendidi teli mare vintage. Vuoi mettere? ??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto!
      Vuoi mettere?
      Grazie di cuore per il sostegno!

      Elimina

Grazie di cuore per avermi dedicato un po' del tuo tempo prezioso!
Risponderò non appena mi sarà possibile!