20 agosto 2014

Fuga Dal Mondo Perduto - Come Tutto Ebbe Inizio...

Cosa si fa nei pomeriggi piovosi?
Si costruisce una zattera naturalmente!


Cosa serve?

Prima di tutto un Buon Progetto e un Direttore dei Lavori.


Poi un ombrello per andare di corsa in giardino a raccogliere del materiale.
Più lo spago, che quello in cucina non manca mai.


Un'occhiata nella differenziata, fonte inesauribile di tesori... e una forbice.


Bene.
Si assembla il tutto intrecciando lo spago e si taglia uan bandierina di carta.
Pronti al varo?

Via!
Il Mega Sacchetto che conteneva i Mini Sacchetti di patatine può tranquillamente diventare il mare, giusto?


Riusciranno i nostri Eroi a fuggire dal Mondo Perduto?

Ma soprattutto, come hanno fatto i nostri Eroi ad arrivare fino a lì?


Se lo stanno chiedendo pure loro...


Il seguito prossimamente su queste pagine.



§§§
Dado & Bina Production © All Rights Reserved
(facciamo del nostro meglio per farvi divertire!)

§§§

Questo post fa parte della serie dei Tutorial Farlocchi perché annodando insieme qualche bastoncino si può fare anche una zattera.

E nonostante Luigi il soggiorno può diventare un cantiere.
E anche un oceano.

Ma non solo...

Linky Party C'e' Crisi

26 commenti:

  1. carinissimo!!!! con poco si riescono a fare cose simpatiche e far divertire i bimbi!!! La zattera mi mancava ... grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per la visita!
      E' vero, i bambini sono straordinari e a loro basta poco.

      E ora che Edoardo ha tre anni e possiamo realizzare qualcosa insieme io mi diverto ancora più di lui!

      Elimina
  2. Ahahah, che avventura emozionante!
    Attendo il seguito in trepidante attesa: sono preoccupata per Woody e Silvestro!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso solo dirti che è andato tutto bene!
      Silvestro è tornato da Titti e Woody da Bo Peep :D

      Il T-Rex ha trovato dei nuovi amici (in edicola è uscito il primo numero della serie sui dinosauri, indovina chi lo ha comprato?)

      Elimina
  3. ahahah troppo simpatico

    RispondiElimina
  4. Geniale, come sempre!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo buona, come sempre!!!!

      Elimina
  5. con tutta quest'acqua una zattera ci serve proprio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, decisamente.
      Fortuna che in questi due ultimi giorni è migliorato.
      Speriamo tenga botta!

      Elimina
  6. Zattera???? Io avevo visto uguale uguale un sottopentola!!!! Senza la vela naturalmente, ma con gli stessi rametti!!! Vedi un po', secondo il bisogno, tutto si trasforma ancora....
    Un sorriso
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai?
      Sai che quasi quasi ne faccio uno anche io?
      Ma poi deve essere trattato con qualche cosa?

      Io come sottopentola uso una piastrella...

      Elimina
  7. Ciao Sabrina,
    Ben arrivata, vedrai quanto ci divertiremo tutte insieme, un abbraccio e buona navigata(con la zattera)!
    Loredana
    http://patchworksroom.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Loredana.
      Grazie, sono sicura che ci divertiremo!

      Elimina
  8. Ma come mi piace il tuo blog!!!
    Sono contentissima di averti trovato, da ora sono una tua nuova follower!
    Un abbraccio
    Sonia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come mi piace il tuo nick!
      Adoro Miss Marple :D

      Grazie Sonia.

      Elimina
  9. Siete una forza della natura, sapevatelo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la forza della natura è Dado, io fatico un pochetto a stargli dietro...

      Elimina
  10. Mi porti sempre il buonumore Sabrina, e meno male che Gatto Silvestro non si è espresso nel dilaogo Woody-Godzilla sennò soffocavo dal ridere (...ma poi, che davvero Godzilla insegue un canarino di solito???)!! Dare nuove funzioni ai materiali anche "poveri" è sempre il gioco più bello e allena la fantasia di sicuro! Bacione! Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come ti ho scritto non ho impostato bene la foto.
      In realtà è Silvestro a "parlare".

      Volevo mettere i fumetti ma veniva una schifezza... i dialoghi mi sono venuti quando scaricavo le foto, non ci avevo pensato prima.

      Devo imparare a buttare giù una sceneggiatura e poi girare :D

      Che Production sgrausa che siamo!

      Un bacione grande anche a te!

      Elimina
  11. Ahahah! Mi piaceeee! Semplice come piace ai bambini...che non amano aspettare quando hanno un'idea in mente! Quasi quasi la faccio anche io con mio figlio....e poi però lo faccio navigare in una bacinella piena di acqua!
    Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci avevo pensato alla bacinella, ma poi oltre le pozzanghere fuori me le ritrovavo anche dentro.
      La metteremo nella piscinetta quando finalmente arriverà un giorno di sole.

      Forse il prossimo anno (sob!)

      Elimina
  12. Ahahah...fortissimo questo tuo post, ti ho immaginata sotto i dilluvi di questi giorni a cercare i bastoncini per la zattera ^___^ ....cosa non si fa per far divertire i nostri cuccioli!!
    La prossima volta se continua a piovere così magari potreste pensare di progettare un'arca di Noè...non si sa mai potrebbe tornare utile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco quello che si dice pensare in grande.

      Intanto butto giù una lista di animali da caricare :D

      Elimina
  13. concordo con Anna fortissimo questo tuo post, sei proprio brava e creativa!!!!

    RispondiElimina

Grazie di cuore per avermi dedicato un po' del tuo tempo prezioso!
Risponderò non appena mi sarà possibile!