25 ottobre 2015

Considerazioni...

In questi ultimi giorni, vedendo la tabellina in basso a sinistra che rappresenta l'archivio del mio blog, pensavo tra me e me "guarda come sono cambiati i numeri!" (riferimento ai post pubblicati).

In questi ultimi giorni però ho osservato anche le stanze di casa mia.
Lungi dall'aver raggiunto la perfezione di Luisa che comincia presto e finisce presto, ma, pensavo tra me e me "cazzarola! c'è ordine" (riferimento al fatto che si sente l'eco nelle stanze).

Credo che le due cose siano collegate ma non ne sono ancora del tutto certa.
Sto indagando sull'accaduto e vi terrò aggiornate.

Girano ogni tanto in FB delle immagini che riportano delle frasi. Dicono più o meno "la casa è sporca ma i bimbi sono felici, tu sei più rilassata, tu ti sei divertita quindi chi se ne frega".
Oppure (la peggiore, secondo me): chi non ha polvere in casa ce l'ha nel cuore (o qualcosa di simile, vado a memoria).
Oppure ancora (la migliore, secondo me): se lasci tutta la notte i piatti nel lavello non è che te li rubano, li ritrovi il giorno dopo.

Assodato che è verissimo quello che accade ai piatti (fidatevi, ho provato di persona), e altrettanto vero che trovarne un lavello pieno di sporchi il giorno dopo un pochetto te le fa girare (che tanto valeva me li rubassero, allora) io ultimamente mi ritrovo sempre meno con le altre scuole di pensiero.

Una casa ordinata e pulita, che anche se non tende all'immacolato prova timidamente a farlo, è più bella da vivere.

Le ragnatele appese negli angoli della cucina e i gattini di pelucchi sotto il mobiletto non sono oggetti di arredamento.

Anche nell'ipotesi in cui gli stilisti lanciassero tutti insieme contemporaneamente la linea dello stropicciato, nell'immaginario collettivo, a meno che non si faccia di mestiere la modella o l'ereditiera, si passerebbe sempre per cialtrona.

Ecco, ora lo abbiamo assodato che sto invecchiando (e la dimostrazione sta nell'aver raggiunto quella fase in cui si fa giudizio e non si va a letto la sera con la tovaglia piena di bricioline sul tavolo della cucina) ma la posso dire una cosa?
Il mio bimbo è più felice se la mamma non dà di matto.
Se la casa è in ordine la mamma è più tranquilla.
Conclusione. Quando non c'è casino siamo tutti contenti.

Non è che me ne sono stata con le mani in mano, certo che no.
Qui abbiamo avuto un bel po' di movimento (soprattutto il mio conto corrente dopo la scoperta di alcuni negozi online dei quali vi parlerò più avanti) che si è tradotto in qualche esperimento con le fustelle (che ora hanno pure un mobiletto tutto loro. Per lo meno le BigZ lo hanno, le altre al momento si accontentano di qualche scatola) in occasione del prossimo Halloween.
Però ho "lavorato" nella mia stanza senza coinvolgere il resto della casa.

Halloween a me piace un sacco. Ebbene si!
Soprattutto il lato gotico che ancora devo tenere a bada perché Edoardo è troppo piccolo.
In questi giorni ho iniziato a utilizzare qualche fustella per prepararmi all'occasione.

Tipo la Lanterna di Tim Holtz (Luminary 3-D), che trovo straordinaria e ho già in mente di coinvolgerla in alcuni progetti per Natale!
Non è stata una passeggiata montarla, questo è il mio primo esperimento (un grazie a Pam che mi ha procurato la fustella e il lumino led!). (*)



Poi ho provato con il Cartone del Latte della serie Where Women Cook (Milk Carton)... decisamente più semplice.
Questa fustella è una Movers & Shapers (adoro, adoro, adoro) e per adattarla al tema ho inserito un pipistrello (Mini Bat & Skull Set).

La Scatolina Gufo (Owl), semplice da realizzare ma di grande effetto.

E, per concludere, una bella cantonata.

Ho provato per la prima volta a decorare un tappo a corona (grazie Valentina! Sto usando tutto quello che mi hai inviato) e visto che non possiedo gli epoxy ho fatto un tentativo con il Glossy Accents.
Qualcosa è andato storto... forse ne ho messo troppo.
Forse non è asciugato bene.
Forse è meglio prima studiare e poi sperimentare, che io invece faccio sempre esattamente il contrario.
Tipo che ora so come evitare le bollicine d'aria.

Il risultato nel complesso mi piace.
Si, mi piace questo adattamento "alternativo" del Medaglione più piccolo di Brenda Walton (Snowflake Medallions, 3-D) anche se dubito che lei lo abbia concepito per questo scopo, e quindi devo assolutamente migliorarmi in questa tecnica.
E ci riuscirò di certo visto che il margine è molto alto.
Parto da zero!

E voi, cosa state preparando per Halloween?
E le bricioline stanno ancora sopra la tovaglia?

(*) questo NON è un post sponsorizzato. La titolare del negozio nemmeno sa che l'ho citata!

24 commenti:

  1. Pensa che io, invece, ho fatto il contrario.
    Da persona ordinata ed organizzata sono passata ad essere una cialtrona disorganizzata.
    No, non è esatto. Ho attraversato una fase di rigetto, perché, appunto, o metti a posto la casa o ti dedichi alle tue passioni (che poi non avendo una stanza apposita, le passioni si scontrano inevitabilmente con l'ordine di casa). E le passioni erano finite nel dimenticatoio.
    Però, sai, non si può modificare la propria natura. io nel casino ci sto male, ma non è tanto una questione estetica, è soprattutto una questine di ordine mentale. Se ho casino attorno, lavoro male, sono di cattivo umore, e più mollo e più mi viene voglia di mollare.
    Crisi esistenziale, ecco!! Sarà che sto invecchiando pure io?
    Comunque sto rientrando .... son due giorni che rovescio armadi e paio un'invasata alla ricerca di indumenti da sterminare!!!!!

    A me Halloween non piace come festa, ma riconosco che è un periodo splendido per le creative.
    I tuoi lavori sono sempre bellissimi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io mi sono resa conto che nel casino ci stavo male e mi metteva di cattivo umore...
      e alla fine invece di divertirmi mi incazzavo perchè non trovavo le cose.
      Inoltre Edoardo stava diventando abbastanza disordinatello; cogliendo a congiunzione astrale favorevole per cui all'asilo mette invece in ordine perchè trova sempre ordine ho deciso di fare lo stesso.
      Lo devo incoraggiare a farlo, ma a volte mi stupisce e lo fa di sua iniziativa!
      Con le sue cosine, naturalmente.

      Elimina
    2. PS: grazie per i complimenti!!!
      <3 <3 <3

      Elimina
  2. Io sarei una disordinata cronica, ma riconosco che una casa ordinata sembra già più pulita. E poi come dici tu: quando rientri dopo una giornata fuori casa e sei stanca e sembra sia esplosa una bomba, non ce la faccio a rilassarmi davvero. Però in alcuni momenti continuo a preferire i miei figli alle pulizie, perché io sto fuori casa 9/10 ore al giorno dal lunedì al venerdì e almeno nel weekend me li voglio godere. Per questo motivo sto pensando di concedermi il lusso di prendere una signora a pulire 1 volta a settimana: perché a forza di voler fare la wonderwoman poi sclero.

    Qui da noi halloween non è molto sentito, ma quella lanterna è meravigliosa, la vorrei lo stesso da appendere fuori dalla porta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io cerco di fare un po' al giorno... fortunatamente da quando faccio il part-time di ore fuori casa ne passo 7 al giorno e quindi riesco a prendermi un po' avanti. Non ho ancora raggiunto la perfezione e ogni tanto mi ritrovo a sfacchinare un pochino il sabato per riprendere gli arretrati.

      Ma prendilo un aiuto! Scherzi?
      Se hai la possibilità di avere una persona fidata che ti dà una mano fallo assolutamente!

      Io ci ho pensato ma mi ritroverei a riordinare prima del suo arrivo per non farle trovare disordine.
      Che idiota che sono.

      Nemmeno qui è sentito.. organizzano delle festicciole, ma sono per i bimbi più grandi.
      Per me è solo un motivo in più per pasticciare con i miei lavori :)
      Sono felice che la lanterna ti piaccia!
      Grazie xxx

      Elimina
  3. Ecco anch'io odio quelle frasi che hai citato, soprattutto quella della polvere nel cuore... Sono le classiche frasi inventate, secondo me, da qualche sporcacciona che magari avrà la polvere non solo in casa, ma pure nel cuore...
    Ecco, io non sono perfetta nelle pulizie, e non sono ordinatissima (magariii!!!) ma non mi sognerei mai di dire una cosa simile!
    I bambini sono più felici se sono liberi di buttarsi per terra senza appiccicarsi addosso "i gattini di polvere", come li chiami tu. Non ti dico poi se hai ad esempio un bimbo allergico alla polvere, quando non puoi prenderti più il lusso di dire che la casa è sporca ma il bambino felice. Certo, vorrei vederlo questo bimbo felice col naso rosso, che prude e che pizzica, con gli occhi gonfi.
    Io credo che l'organizzazione e la pulizia siano tutto in una casa. E spero di essere all'altezza delle mie aspettative, quando tra poco avrò una casa tutta mia a cui pensare...
    In ogni caso Halloween mi piace, ma non ci vado matta.
    Insomma, almeno non ora, magari quando avrò dei bambini da far divertire sarà diverso...
    Però tu sai fare davvero di tutto, non sai quanto ti ammiro!
    Bravissima Sabrina!

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io purtroppo non sono all'altezza delle mie aspettative!
      Ma conto di migliorare :D

      Tu di certo lo sarai! Parti già molto motivata.

      Si, Halloween è divertente per i bambini, Edoardo non vede l'ora di intagliare la zucca.
      Poi che sia una festa più o meno "nostrana" ci sarebbe da aprire un grande discorso, ma lui ha solo 4 anni e di queste cose gli importa poco.
      Bastano i cioccolatini fantasmini e i ragnetti di plastica per farlo divertire.

      Poi quest'anno ho preso anche il set per intagliare la zucca! Speriamo che funzioni...

      Leggere che mi ammiri è un grandissimo onore, davvero.
      Mi fai commuovere e arrossire <3 <3 <3
      Grazie!

      Elimina
  4. Mi piace un sacco la lanterna!!!! Io ho decorato la porta con occhi malvagi pipistrelli e teschiolini di carta!
    Per il resto diciamo che mi sono tirata su le maniche e cerco di avere sempre la casa a " posto" che non vuol dire perfetta... ma che se all' improvviso venisse qualcuno non mi devo vergognare del disordine! E facendolo tutti i giorni non mi ritrovo più a pulire e riordinare come una pazza isterica!
    Buona giornata ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi per la finestre ci siamo affidati agi adesivi del Lidl quest'anno... avevo salvato un sacco di bei progetti per realizzare mostrilli e fantasmini, ma alla fine il tempo per farli non c'era.

      Sarà per il prossimo anno.
      Oppure per carnevale che più o meno tante cosine si possono adattare.
      Oppure ancora cercherò di imporre a mio figlio un tema spettrale per un compleanno :D :D :D (non ce la farò mai!).

      Ecco, sono perfettamente d'accordo con te. La casa va vissuta ma dovrebbe essere a prova di terzi in visita.
      Che pure se dicono "non ti preoccupare" sotto sotto chissà cosa pensano!

      Anche io sto seguendo la filosofia del "un pochino ogni giorno" (leva l'isteria di torno!).

      Buon Halloween Annamaria!

      Elimina
  5. La lanterna è uno spettacolo Sabrina!
    Casa pulita e ordine per me sono due cose diverse. Non amo le faccende domestiche, ma se la casa non è pulita, mi dà fastidio e salta fuori il "caratterino".
    Riguardo all'ordine il discorso si complica, perché se è tutto al suo posto perdo l'ispirazione creativa, quindi alterno periodi con spazi vivibili e periodi che è bene guardare dove si mettono i piedi :-D
    Questo perché utilizzo più cose nello stesso momento, e fino a quando non concludo il progetto devo avere tutto a portata di mano.
    Quando tutto è perfetto (forse due volte all'anno), aleggia una preoccupazione generale in famiglia :D
    Un caro saluto.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione, sono due cose diverse.
      Io punto ad averla pulita ed ordinata perchè se c'è ordine è più semplice e veloce pulire.
      Purtroppo ho davvero tante (troppe) cose.
      Non mi sento però di dire che sono inutili... magari lo sono per la maggior parte della gente.

      Anche io scopro le necessità nel corso della realizzazione del progetto, ma avendo relagato il tutto ad una sola stanza se lascio casino chiudo la porta e via!
      In cucina era un po' più difficile da gestire.

      Vedo che mio marito gradisce la cosa :D

      Sono davvero felice che la lanterna ti piaccia.
      Il grosso del merito va alla fustella (e a Tim Holtz, ma non facciamo si che si monti la testa!) però devo dire che ne sono soddisfatta.

      Elimina
  6. E' da troppo tempo che non leggevo di te!
    Ho letto anche gli altri post di ri-inizio blog ed e' sempre un piacere leggerti e sono contenta che tu sia ritornata attiva!
    Recentemente ho fatto trasloco, parto, battesimo....una casa perfetta ed ordinata me la sogno! Per cui sentire l'eco nelle stanze sarebbe un miracolo, sai quando vedi l'apparizione della Madonna? Forse esagero, ma sembra veramente di rinascere, di rivivere in quei casi!
    A prestissimo!
    Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda e vorrei anche vedere...
      Con trasloco, parto a battesimo tu vorresti anche avere casa in ordine?
      No, qui veramente siamo al Miracolo :D :D :D

      Grazie Roby! A presto!

      Elimina
  7. Leggerti e' sempre una boccata d'aria fresca, ma poi quel medaglione! TI LOVVO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sonia, come ti ho già scritto in altre occasioni... sei troppo buona!!
      Un bacione XXX

      Elimina
  8. Mia cara Sabrina...io al mattino faccio le pulizie dalla(Signora) , al pomeriggio nel mio negozio... quando rientro a casa non ne ho più voglia e la trascuro... poi i miei figlioli non sanno cosa è l'ordine... pulisco riordino e quando rientro è di nuovo tutto da fare
    Ma il disordine mi innervosisce sempre... e allora passo il mio tempo libero a cercare di dare un aspetto piacevole alla casa, invidiando quello della (Signora)
    e tutte le volte che è in disordine stai sicura che arrivano ospiti al improvviso così mi sento sconfitta
    Miki sabato farà la sua festa con la sua amica del cuore...quest'anno non siamo riusciti a livello di ProLoco a organizzare lo zucca party, i bambini sono molto dispiaciuti, ogni anno aspettano con ansia lo zucca party... e mi divertivo anche io...
    Un altro buco nel acqua... troppe cose da fare... e non abbiamo trovato il tempo
    Ora mi sto dedicando alla recita di NAtale... tema i pirati... devo occuparmi dei costumi e farmi venire qualche idea.... mi sembra che avessi realizzato qualcosa in merito hai pirati... ora vado a cercarlo.... idee per i costumi da darmi ne hai? Oltre i pirati devo pensare a ben dieci soldati, una nobildonna con le tre figliole, il conte e il re..... ma perchè mi prendo sempre certi impegni?!
    quindi immaginati come sarà nei prossimi mesi la mia casa... la taverna sarà piena di stoffe, ritagli di carta, colori... e tutto si ammucchierà
    Un bacio Sabrina e buona settimana creativa e divertiti con il tuo bimbo
    Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valeria! Fai già un sacco di cose... purtroppo l'unico modo è quello di farti dare una mano in casa dalla tua famiglia, altrimenti come fai a stare dietro a tutto questo?
      Io non l'ho scritto nel post, Luigi lavora in ufficio e manda avanti l'azienza a casa, però se il tempo è brutto oppure se non ha niente da fare (che capita di rado) non riuscendo mai a stare fermo, si mette a pulire la cucina o il bagno.
      Io lo lascio fare, ovviamente!
      Diciamo che è stato per far piacere a lui che ho deciso di liberarmi di un po' delle mie carabattole. Tipo che l'altro giorno uno scatolone pieno di cartoni delle uova conservati da non so quanto tempo l'ho portato all'asilo.
      Così come i tappi delle bottiglie (quelli grandi, del succo e del latte).

      Mi dispiace per lo Zucca Party... spero però che la festa di compleanno sia andata alla grande!
      Ma ne sono sicura :D

      Venendo ai Pirati.. due anni fa è stato il tema del compleanno di Edoardo. Ho realizzato le bende, i fazzoletti, la cinta e il sacchettino per mettere le monete di cioccolato che erano il premio della caccia al tesoro.
      Comunque ho una bacheca in Pinterest piena di idee :D

      Elimina
    2. PS: ora passo a trovarti e ti metto un link carinissimo con dei costumi semplici semplici.
      un bacione grande anche a te!

      Elimina
  9. Io è noto, sono una fautrice della casa in ordine, ok non ho bambini, ma ho amici che come me non ne hanno in compenso hanno la domestica e mi chiedo cosa la paghino a fare visto che la casa è un subbuglio unico, e pure sporca. E sullo stirare, giammai. Io AMO la casa in ordine, pulita, poco arretrato di stiraggio, per me sono cose fondamentali e me ne frego di chi pensa che sia una paranoia. Nella pattumiera vivono bene forse gli insetti e trovo che certe frasi su bimbi felici e sporco in giro siano fantastici alibi. Ci sta l'eccezione, ma ora che ho Olga e lavoro sempre a tempo pieno, e la vado a prendere non sotto casa ecc. vedo che ci se la può fare, certo un po' di casino in più c'è, è ovvio, ma non si esagera. Su Halloween ho decorato un sacchetto arancione per la raccolta dei dolcetti, Olga non ha gradito, Olga gradisce le mie proposte una su 100 per cui se non le piace metterà i dolcetti in tasca. Ho proposto una maglietta pipistrellosa e non ha gradito manco quella, sulla maglia quindi il buio è totale. Per ora abbiamo quindi solo il cappello cerchietto, al quale ho attaccato un fiocco d'oro residuo di chissà cosa, siamo messi male... Baci Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io mi rendo conto che quando mi ritrovo con l'arretrato dello stirare mi viene proprio l'orticaria.
      A sto punto visto che Luigi ha tolto il letto dalla famosa (o famigerata, ormai) Stanza posso lasciare l'asse sempre aperta e stiro quel tot al giorno.
      E sono quasi sempre in pari con le lavatrici.
      Poi succede sempre l'imprevisto (tipo mio padre che per un banalissimo intervento ambulatoriale è finito in rianimazione con una emorragia interna e lo abbiamo riportato a casa dopo 15 giorni... e vabbè) e un pochetta di roba si accumula.
      Però io stiro tutto. Anche gli stracci per pulire.

      Mi dispiace leggere queste cose di Olga. Forse è una bimba un po' chiusa e le ci vuole un pochino per entrare in confidenza... forse.

      Un bacione Sandra! E grazie!

      Elimina
    2. l'Imprevisto, mi spiace molto per tuo papà, spero che ora si tutto risolto, è l'imprevisto e come tale va trattato, la normalità, la quotidianità sono un'altra cosa. Un bacio e grazie per i commenti da me, Sandra

      Elimina
    3. Grazie a te... non ho ancora finito ;-)
      Comunque mi tengo aggiornata quando riesco attraverso la posta elettronica perchè sono iscritta ^_^

      Elimina
  10. Ma grazie!!! :-* :-* :-*
    Sai cos' ho notato io a proposito di ordine? Che ora ho molta più voglia di stare a casa e godermela, mentre prima avrei desiderato solo partire il venerdì sera per rientrare la domenica sera!
    Gli ultimi fine settimana li abbiamo trascorsi quasi tutti a casa, al sicuro nel nostro nido accogliente, preparando anche noi lavoretti per Halloween (anche se mica belli come i tuoi!) ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. va là che ho visto le foto della zucca!!

      Devo dire che abbiamo passato anche noi gli ultimi fine settimana a casa... per un motivo o per l'altro. Però non vedo l'ora di fare una minifuga il prossimo!

      Ora vengo a trovarti che ho letto un post interssante dalla posta oggi!!
      Io sono al massimo dei voti secondo quel test. Sappilo!

      Elimina

Grazie di cuore per avermi dedicato un po' del tuo tempo prezioso!
Risponderò non appena mi sarà possibile!