7 luglio 2013

La Foto della Domenica - Luglio/1


Indovinate cosa ho fatto stamattina....

La foto può trarre in inganno, perché quelle spatolette di legno si usano in parecchi lavoretti. I foglietti di "carta" non ne parliamo.
Però io le ho utilizzate per quello che sono.
Spalma cera.

Ebbene si. Mi sono fatta la ceretta!

Ora, io sono per il lavoro dell'estetista; gente che ha studiato e sa fare il mestiere... anche se prima di trovare quella giusta ne ho scartate tre.
E allora, direte voi, se hai trovato quella giusta, perché non ci vai?
Perché mi vergogno. Voglio, per lo meno, rientrare in una taglia decente prima di tornarci!

Caliamo un pietoso velo sull'aspetto bilancia e torniamo alla ceretta.

Anni fa ho comprato il kit per la ceretta in rullo, quella da fare con il manipolo che si scalda. Io non mi ci trovo per niente. Per me sono stati soldi buttati.

Mi sono orientata verso una ceretta idro-solubile e ne ho comprata una confezione di Veet. Quella all'aloe.
Il profumo è buono, i residui si tolgono subito con l'acqua tiepida.
I foglietti in dotazione non sono un granché quindi ho utilizzato le cartine di Oxy, che sono moooolto più morbide e vanno decisamente meglio! 

Funzionicchia...

Ecco, io sulle gambe ho 4 peli in tutto (si sono trasferiti tutti all'inguine) e vorrei anche vedere che non li levasse.

Sulle braccia sono sottili e a parte un leggero rossore e qualche puntolino, diciamo che è andata abbastanza bene. Sull'inguine nemmeno ci provo più (l'ho fatto in passato... milioni di micro-ematomi sotto pelle). E per le ascelle? Disastro.
Mi sta ancora facendo male. Parlo al singolare dal momento che la seconda non sono riuscita ad affrontarla!

Mentre aspettavo che la ceretta si scaldasse per il secondo giro (bagnomaria) ho preparato la ceretta casalinga con zucchero e limone.
Era da tanto tempo che volevo provarci, ma non ne ho mai avuto il tempo e l'occasione.
Oggi, complice l'assenza di Edoardo che era a spasso nei campi con il papà (Luigi mi ha lasciato la mattinata "beauty farm"), mi sono decisa.

La ricetta è stata ideata e sperimentata da Carlitadolce l'ho trovata su Youtube, dove lei stessa presenta il tutorial per realizzarla.
Ecco il risultato finale.


Ho seguito esattamente le dosi consigliate. Solo che io ho utilizzato il succo di limone pronto.
Non è per pigrizia, ma lo avevo a casa e era aperto già da un po'...  ogni volta che taglio un limone poi metà se ne rimane a raggrinzire in frigorifero fino a che un'anima pia (io) decide di buttarla, quindi li prendo solo quando mi servono. Per averne sempre a portata di mano, uso quello pronto.

Una volta intiepidita ho provato ad utilizzarla per qualche ritocco su parti dimenticate, come la ceretta tradizionale, stesa con la spatola e strappata con le cartine. Perfetta!

Non irrita, i residui si tolgono subito, strappa tutto.. mi pare che faccia anche meno male. O forse è l'entusiasmo per la riuscita dell'esperimento...?

Non lo so. So solo che non mi serve più comprare cerette industriali e posso rimandare ancora l'acquisto del sistema a luce pulsata (fino a che non lo becco in super offerta non se ne parla!).

Ragazze, funziona alla grande. Ora aspetto che indurisca un altro pochino per vedere se riesco a fare la famosa pallina!

Con queste foto partecipo con tanto piacere alla raccolta di 
Foto della Domenica 


°§*§°

Con questo post
partecipo al Linky Party di Clara
do it 4 yourself

Diario di una Creamamma

PS: stasera passo a fare un salutino dei blog.. ora purtroppo non ce la faccio ^^

28 commenti:

  1. Pallina di pelo????
    Io sono una gran pasticciona, avevo provato da ragazzina a fare la ceretta in casa e non ero riuscita a strappare via niente con il risultato di aver portato pantaloni lunghi per mesi per nascondere la cera residua :-(
    Se apri una SPA avvisami, sei un pò scomoda per me ma la compagnia non ha prezzo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^^
      La pallina Sokkar
      http://lola.mondoweb.net/viewtopic.php?f=20&t=27533&start=120

      Voglio assolutamente riuscirci!

      Con la cera idro-slubile non ci sono problemi di residui... ma dove la pelle è più delicata mi sono fatta un male boia, accidenti!

      Almeno non devo strofinare per toglierla...

      Elimina
  2. pelle chiara, occhi chiari, capelli medio chiari, peli neri!! eccomi. Da sempre combatto, perchè facendo la ceretta dall'estetista devi farli crescere e d'inverno può anche andare, ma d'estate sei costretta ai pantaloni, negarti gite al mare se sei nel periodo pre-estetista. Uno degli aspetti più fastidiosi dell'estate. Per l'inguine sono bravissima con le strisce pronte a freddo, il resto quando appunto non vado dall'estetista, che comunque è caro, li pasticcio tra pinzetta, e silk epil. Comunque un dramma.
    bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io usavo il silk epil.. ma mi faceva venire un sacco di bubboni per i peli che si strappavano rimanendo sotto la pelle.

      Comunque un dramma. Parole sante!

      Elimina
  3. Ciao sono Veronica, ho scoperto il tuo blog tramite il link party di Kreattiva!! Sono una tua follower adesso! :D
    Passa a trovarmi se ti va.
    http://berenikehobby.blogspot.it/
    https://www.facebook.com/BerenikeHobby
    Ciao e complimenti per il blog!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Veronica. Piacere di conoscerti!
      Passo subito a trovarti :D

      Elimina
    2. Ri-ciao Veronica...
      Non riesco a lasciarti un commento con il mio profilo blogger.
      Accidenti!
      Riprovo più tardi.

      Elimina
    3. eccomi di nuovo, per commentare serve il profilo google+ che io non ho fatto.
      Mi sono iscritta volentieri, ma mi sarebbe anche piaciuto lasciarti un salutino.

      Ri-accidenti!

      Elimina
  4. Uhuhuhuhuhu!!!... Che coraggio!!! O_o
    Io non riuscirei mai a farla da sola!!!...
    Sei eccezionale!!! ^_^
    Baci,
    Vale ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no.. Vale. E' solo per avere un aspetto presentabile!

      (io ci provo a farla da sola, che poi ci riesca è tutto un altro discorso)

      Elimina
  5. La ceretta araba, ho il mito della ceretta araba, ma non sono mai riuscita a farmela...mi hai dato lo spunto per provarci una volta per tutte (sperando di non mangiarmela ihihih!!!) Comunque al di là dei soldi che ora sono per me scarsi (per quattro peli spendevo non meno di 70 euro con cui oggi mi faccio una spesa alimentare completa!!!) anche io adesso un po' mi vergogno e non vado più volentieri dall'estetista: ma non buttiamoci comunque troppo giù, siamo belle lo stesso e l'autosufficienza anche nel gestire le cose da estetista ha il suo perchè! Baci! Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provaci con questa ricetta... la pallina non ho ancora provato a farla. Ma conto di riuscirci (prima o poi) in ogni caso volendo utilizzarla come ceretta "normale" rimuovendola con le veline viene una meraviglia.
      Quando riuscirò a fare l'inguine potrò dire di essere completamente autosufficiente!

      (prossimo esperimento, lo scrub per il corpo tutto naturale!)

      Elimina
  6. ma dai???? devo provarci! :O ...anche nel mio caso però c'è il rischio che me la mangio :)
    per quanto riguarda il limone...come ti capisco!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. veramente non ci ho nemmeno pensato ad assaggiarla.
      Strano!
      Non è da me ^^

      Elimina
  7. Non vale, perchè da bambini si ha la pelle liscia, glabra, perfetta e poi ci si riempie di nei, peli, smagliature e cellulite? Io dico che dev'esserci sotto un complotto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa è davvero un'ottima domanda!

      Elimina
  8. La ceretta fatta in casa!?? che scoperta!! *_**_*

    RispondiElimina
  9. Ciao Sabrina!!! ^_^
    Grazie infinite carissima!!! ;)
    Le sabbie colorate ai vari profumi le ho trovate al mercato!!! Sono decorative, mi è anche dispiaciuto chiuderla dentro alla card, perché non si sente più il profumo ahimè!!!... Eh vabbè!
    Baci,
    Vale ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque sia l'effetto è strepitoso!

      Elimina
  10. Che donna!!! Grande! Post divertente ed utile! Per inciso, anche io ho due peli sulle gambe e mi si sono trasferiti tutti in blocco da un'altra parte! Solo che uso l'Epilady (si scrive così?), sulle gambe, ma sull'altra parte ci vado rudemente di rasoio, altrimenti che maleeeeeee! Ed anche le ascelle, come fate a tirare? Io non ce la faccio e mi rado come se avessi la barba tutte le mattine. Meno male che non sono molto pelosa, altrimenti lo so che l'effetto sarebbe schifoso!
    Comunque questo post è proprio quello che ci voleva per il mio linky! Grazie grazie grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te!
      Ho visto la raccolta (devo ancora inserire il banner, ma trenquilla che lo faccio nei prossimi giorni!)

      Elimina
  11. Ciao Sabrina,
    ho visto che ti eri unita ai miei lettori e sono venuta a sbirciarti!!! Beh ho fatto davvero bene!!! proprio bello il tuo blog!!!!
    La ceretta è un tasto SUPER dolente...ma ci tocca!
    ti seguo con piacere
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara ^^
      Nel frattempo ho già visto e commentato la tua Nutella
      (gnam)

      Elimina
  12. tasto che tutte le donne devono affrontare! io ho sempre utilizzato l'epilatore elettrico e mi ci trovo molto bene. Devo dire che anch'io ho quattro peletti biondi, per fortuna...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho usato anche io (mi piaceva la valigetta color malva che lo conteneva, soprattutto) però qualche pelo si strappa e poi rimane sotto pelle e alla fine si vedono quegli odiosi cerchietti.

      Elimina
  13. hola buenas te unes a mi blog y yo me uno al tuyo?
    mi blog es
    http://lacasitadeaitana.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mimi.
      Ho appena visitato il tuo blog e mi unisco molto volentieri!

      Elimina

Grazie di cuore per avermi dedicato un po' del tuo tempo prezioso!
Risponderò non appena mi sarà possibile!