24 luglio 2012

Un tipo "discreto"

Ecco, che ci volete fare? Anche questo post necessita di premessa.

§§§

Anni fa (almeno 15, ma credo di più) a mia sorella è stato regalato questo Orso di peluche da un allora "fidanzato".

Eccolo...


Prima di dire "ma che carino" tenete conto che è seduto su di una poltroncina in vimini.

E la poltroncina NON è un giocattolo!


Bene... dopo i primi entusiasmi per il regalo originale e scartata l'idea di metterlo nello stato di famiglia, l'orso ha girato un po' qua e un po' là tra i parenti.
Noi abitavamo in un normale appartamento di 80 metri quadrati.. ed eravamo già in quattro.

Negli ultimi anni l'ha avuto in affido temporaneo una zia..

§§§

E, arriviamo ai giorni nostri.

Ora che la zia ce l'ha gentilmente riconsegnato, e non finiremo mai di ringraziarla per questo,  mia madre ha pensato bene di portarlo da me.
Con il fatto che io "ho tanto posto" mi rifilano di tutto!

Edoardo inizialmente gli ha sorriso ma non ha voluto approfondire la conoscenza ed io ho pensato:
Bene.. meglio così. Quanti acari mutanti avrà accumulato nel corso di anni e anni di vagabondaggio?
Posso io far venire l'asma in sette minuti e mezzo a mio figlio?

L''Orso (che ha l'ingombro di un mini-van) negli ultimi giorni stazionava in corridoio (vabbè, sono una cialtrona, lo sapete).

Fatto sta che Edo vedendolo spesso gli si sta affezionando e manifesta un interesse crescente.

Bon, lo carico in macchina (ho una Multipla, ricordate?) e lo porto in lavanderia.

Mi dicono che "potrebbe rovinarsi" e hanno il coraggio di restarci male quando vedono la mia espressione della serie "e allora?".
Penso che potrei firmare una "liberatoria" ed abbandonarlo al suo destino, ma poi mi vergogno un pochetto e me lo riporto a casa.

Ed ora?!? Come si lava un orso di peluche enorme?

Cerco in rete e trovo questo.

Bene bene. Provo a metterlo nella vasca e procedo a quello che è definito "lavaggio a secco" ovvero:
"sfregate delicatamente il pupazzo con una spugnetta leggermente bagnata con acqua fredda e qualche goccia di sapone delicato".
Tralascio i dettagli, sappiate che il risultato è stato una porcheria (fortuna che tirava vento e si è asciugato subito).

E allora mi sono decisa a provare la soluzione "Per pupazzi molto grandi o per chi non ha pazienza"
Ed io rientro in entrambe le categorie!

Ecco il necessario


Pronto all'imbustamento.. non vi sembra un po' triste?


Vabbè, dai.. saluta tutti!


Buttiamoci anche la polvere magica (io ne ho messi 4+4 cucchiai).


E chiudiamo il sacco.

Non so perché ma in questa ultima fase mi sono sentita un po' protagonista di CSI.
E non dalla parte dei buoni.



Ma è durato poco poco e per festeggiare, ho chiuso il sacco con un fiocchetto.


invece di "qualche giorno" conto di lasciarcelo "qualche anno".

Scherzo! (ma anche no...Avete idea di quali possano essere gli effetti del bicarbonato sul lungo periodo?)

10 commenti:

  1. Ma io non ho capito... in tutto questo, tua sorella, dov'è???
    Potresti denunciarla per abbandono di minori, visto che l'orso non ha ancora compiuto la maggiore età! :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sai che hai ragione?

      Non ci avevo pensato, avvio subito la pratica!

      (però, in sua difesa posso dire che lei ora abita in un miniappartamento di 40 mq... e che se la caverà con un: E' per Edoardo!)

      Elimina
  2. Mi hai fatto sbellicare!!
    Ma non è che la pozione magica ridurrà l'orso stile Michael Jackson?? Non so, ho l'impressione che possa uscire o scarnificato (sempre stile CSI) oppure un po' scolorito...
    Facci sapere l'esito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per ora è ancora chiuso nel sacco.

      Magari domani provo a tirarlo fuori e gli do una spazzolata.

      Poi però ce lo rimetto ^^

      Elimina
  3. Ciao sono capitata sul tuo blog perchè anch'io partecipo al linky party di Topogina!
    Complimenti per le tue creazioni!
    Valentina

    RispondiElimina
  4. AHAHAH!!!! un momento che finisco di ridere e poi commento UHUHUH!!!! EHEHEH!!! FATTO!!!! NO l'ultima IHIHIH!!! Quando avrai finito di giocare alla piccola e pazza chimica dovrai assolutamente confezionargli una salopet e dargli un nome... diventerà il compagno preferito di Edo!!!! è fenomenale!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmmmmm...
      Magri ci penso.

      Ecco, ci ho pensato. Lo libero per dargli una spazzolata e poi torna nel sacco!

      Così almeno non prende polvere.

      Arrivato il pacchettino?

      Elimina
  5. Si hanno notizie dell'orsetto? :)

    RispondiElimina
  6. AAAArgh! ne ho uno identico, ma nel mio caso ... chi è causa del suo mal pianga se stesso. L'ho trovato accanto a un cassonetto dell'immondizia (impossibile non notarlo e ... anche infilarcelo) e ho spedito la sua foto a un'amica che aspettava un bimbo. Mi ha convinta a prenderlo: "poi lo prendiamo noi, te lo garantisco!!". E' da 3 anni a casa mia. E' più alto di me (non vi dico le scene quando lo abbiamo trasportato in macchina a casa e poi per la strada "in braccio" fino al portone! L'ho pulito con la schiuma per tappeti e aspirapolvere diverse volte di seguito e ogni tanto ci passo l'aspirapolvere. Si chiama Carletto. Certo, quando viene qualcuno a casa mia, chiudo la porta della "sua" cameretta ;-) Non ho figli e i nipoti sono sui 12-15 anni ...
    Ma oramai mi ci sono affezionata!
    P.S.: anche casa mia è piccola

    RispondiElimina

Grazie di cuore per avermi dedicato un po' del tuo tempo prezioso!
Risponderò non appena mi sarà possibile!