5 gennaio 2014

Di ritorno dalle vacanze... e La Foto della Domenica - Gennaio/1

Eccoci qua! Siamo tornati.
Vi sono mancata, vero?
(non rispondete)

Prima di tutto lasciatemi fare un doveroso ringraziamento a Barbara aka Mamma Felice per il regalo supplementare che abbiamo ricevuto in occasione dello swap #giocaimmaginacrea organizzato in collaborazione con Skylander!
Grazie, grazie e ancora grazie!


§§§

E ora preparatevi al resoconto delle nostre micro vacanze sulla neve.
Ma torneremo nei prossimi fine settimana, quindi le diluiamo nel tempo.

Sono state brevi ma intense e sono iniziate con una sorpresona.
Non ci crederete mai!
Babbo Natale prima di rientrare a casa si è accorto di avere ancora qualche regalino per Edoardo nel suo sacco.
Ma quanto è stato bravo Edoardo quest'anno?
Vedremo che dirà la Befana in proposito.
(nella foto un Babbo di pannolenci che mi regalò mia nonna paterna quando ero piccolissima)


Dopo aver avuto il nostro ennesimo rituale di apertura pacchetti eccoci qui.
L'ultimo giorno dell'anno è arrivato...


... e noi ci prepariamo ai nostri festeggiamenti casalinghi di capodanno.
Festeggiamenti molto esclusivi. Solo tre persone ammesse e a letto alle 22:30 circa (massimo 23:00).
Abbigliamento informale.
Molto informale e pieni di bricioline di panettone; ma la tua mamma, piccolo mio, prima di scattarti le foto non ti poteva dare una ripulita (e magari anche una pettinata al caschettone Starsky & Hutch Style)?


La serata è passata in allegria con il nuovo passatempo di Edoardo: la Fotografia.

La tovaglia verde bosco di cui vi ho parlato (che qui sembra quasi fatata).


La mamma.


E ancora la mamma (seguite la freccia).


Bene.
Posso passare il testimone e affidare a lui la "Foto della Domenica" d'ora in avanti!

§§§

Il giorno dopo...

Caspita!
E' già passato un anno (vabbè, cazzata, lo so).


E' arrivato il momento di dedicarsi alle attività sportive (soprattutto per la mamma che ha dato sfogo un tantino pochino alla "voglia di qualcosa di buono" repressa in questi ultimi mesi).

Qui siamo a Forcella Aurine, il posto più adatto per provare i nostri sci senza far danni (e subirne).
Subito attrae la nostra attenzione il percorso della scuola per i bimbi (che Edoardo farà il prossimo anno).


Ma cosa sono queste cose qua?
Interessanti direi...


... controlliamo meglio!


E proviamo tuuuutti i cerchi... nessuno escluso.


Dopo aver testato la resistenza di cose non nostre (sigh) è ora di dedicarci al motivo per il quale siamo qui.
Provare finalmente gli sci di legno che abbiamo in camera da circa un anno.

Tolto lo strato di polvere...


... eccoci qua belli carichi!


Intervallo


Ora lo so che vi aspetterete un resoconto su quanto è stato bravo mio figlio sugli sci eccetera eccetera. Invece vi dico che l'esperienza è stata a dir poco fallimentare.
Edoardo preferisce il "Bobo" e non c'è niente da fare; inoltre si distrae continuamente con qualsiasi cosa che in quel momento giudica più interessante e/o più pericolosa di quello che sta facendo.
Ritenteremo la prossima volta.

In passeggiata con la mamma che indossa una tuta troppo grande (eh eh eh)!
La prossima volta mi vedrete con la giacchettina nuova (che ho preso da NKD per la bellezza di 30 euro).


Ecco, questo si che mi piace! Soprattutto perché la fatica la fa tutta il papà!


Piccolo incidente di percorso.


Finita la estenuante giornata sulla neve ci dedichiamo ai passatempi in casa.


Il giorno dopo siamo a Falcade e ci facciamo una bella passeggiata in mezzo alla neve.



E la mamma cammina e cammina per smaltire Panettone e Moscato zuccheroso!


E il giorno dopo, al Passo San Pellegrino, cammina ancora e ancora (anche in salita!).


Questo camminare a qualcosa è servito perché non solo non sono ingrassata, ma ho anche perso un po' di peso.
Ma devo verificare bene questa cosa con la Balance Board della Wii che non mi fido della bilancia che ho portato su in montagna (regalo di Eurospin).

Prima o poi mi deciderò a rimettere le batterie che ho tolto per il timore di pesarmi subito dopo i bagordi di Natale.

Ah, quasi dimenticavo.
Questa estate il mezzo di traporto must have di Edoardo era "Lape" ora invece, in piena sintonia con la stagione è "Frank".
Frank è la mietitrebbia che appare in Cars ma è così che Edoardo chiama anche lo spazzaneve.
Vi dico solo questo. Ogni sera dobbiamo inventarci una storia che abbia per protagonista Frank (e anche prima del pisolino pomeridiano).
Aiuto!


§§§

Da un paio di giorni qui diluvia e quindi dubito fortemente che questa sera ci saranno dei "Panevin".
Io ora vi saluto,  preparo l'impasto per la pizza (ho scoperto che a Edoardo piace moltissimo quella alta mentre non va matto per la pizza classica. Meglio! Così gliela facco io che mi riesce pure bene) e mentre la macchinetta del pane fa il suo mestiere archivio un po' di capi di abbigliamento.

Quelli di Edoardo, che sono diventati troppo piccoli, e i miei.
Che sono diventati troppo grandi!

Lasciatemelo dire con orgoglio perché ne sono davvero felice!

Le vostre vacanze di Natale come sono trascorse?
Nel corso della settimana verrò a farvi visita.
Intanto vi faccio i miei migliori auguri di buon anno e vi mostro il calendario che porterò in ufficio.


E vero che i dolci non li posso mangiare ma almeno così me li posso guardare.

§§§

Con queste  foto partecipo con tanto piacere alla raccolta di 
Foto della Domenica 




7 commenti:

  1. sono la rpima a commentare il tuo primo post dell'anno???
    beh... allora mi metot comoda e scrivo...
    ancora regali????? o è davvero troppo buono o babbo natale ha problemi di memoria :P
    beh... per gli sci... credo sia normale, è ancora piccolo... dico credo perchè non ho testato sui miei figli, e non lo testerò perchè io non lo amo particolarmente, anche se so o sapevo, sciare e vittorio nemmeno sa sciare... noi siamo "gente di mare", le montagne sono solo il nostro pan...orama quotidiano! :))
    poi... bene per i vestiti... fai spazio a quelli della giusta misura!
    (io mi peserò venrdì... da martedì mi rimetto in riga ... sono uscita un pò dai binari...)
    bello il calendario tutto da gu...ardare :)

    ps. mi spiace non aver fatto l'incontro... sarebbe stato figo nei primi giorni dell'anno... ma non ero in condizioni fisiche adatte... pensa che sono completamente senza voce da ieri... oltre che sempre iper piena di raffreddore e qualche colpo di tosse per non farsi mancare nulla... amala lavoro sono andate sia venerdì sera che ieri pome... oggi di riposo... mi curo!!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao, Complimenti per il Blog!!
    Nuova Follower :)

    se ti va, ricambia:
    http://violettaviola01.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Alla buon ora!!! Te la sei presa comoda! A me sei mancata (non è una sviolinata!!!). Ci credi che mi sono pure pesata durante la tua assenza ... eh, eh .... complice la mia mega influenza ho avuto un crollo del peso ... ma l'ho scritto già nel mio blog ... scusa eh, faccio un po' la brillante visto che ho boicottato la tua iniziativa pre-natalizia anche se, lo ammetto, un altro giro di crauti e luganeghe c'è stato sotto le Feste!!!! Però adesso sono accettabile ... però, pensavo oggi - e questa è la prima mega cazzata dell'anno - se diventassi sportiva per rientrare nella mia molto lontana 42? Probabilmente sto invecchiando, perché una boiata del genere non è da me!!! Noi neve ancora no, vacanze di assoluto e totale cazzeggiamento (e recupero fisico che ne avevo bisogno). Non è stato un grosso sacrificio .... Beh, mo' vado a preparare la pizza, la mia macchina del pane ha già impastato. Bentornata, cara!!!!

    RispondiElimina
  4. No vabbè ma che meraviglia tutto!! Complimenti per i vestiti larghi innanzitutto!!! E poi per il calendario che hai deciso di portare in ufficio,.bellissimo!! Quando anche io, un paio di vite fa circa, avevo un lavoro con scrivania e computer , ogni mattina appena arrivavo mettevo sul desktop la foto di un dolce, oppure della pizza, insomma di quello che mi andava quel giorno! ed era davvero confortante!!
    Mi piacciono le tue foto della neve: quegli alberi così carichi di fiocchi bianchi! e poi è troppo bello il caschettone del tuo bimbo!!!! Le briciole di panettone sono un valore aggiunto: gli donano, se possibile, ancora più dolcezza, meno male che non le hai tolte via!
    Tanti bacioni e felice anno nuovo!

    RispondiElimina
  5. Mi sei mancata davvero tanto. Continuavo a controllare se ci fossero aggiornamenti. Bene sono felice di leggere che le vostre vacanze natalizie sono state ben spese sulla neve e in allegri passatempi. Ti auguro un'ottima ripresa della normalità ora. Complimentoni per la tuta troppo grande e ancora auguroni per tutto l'anno nuovo ormai iniziato da ben 5 giorni. Un abbraccione

    RispondiElimina
  6. bentornata!le le foto sulla neve del piccolo sono stupende!
    tanto auguro di un felicissimo anno nuovo e buona epifania!bacioni simona

    RispondiElimina
  7. Bentornata Sabrina!!!! ^_^
    Che meraviglia tutta quella neve!!!! *_*
    Io quest'anno non sono riuscita a vederne neanche un po!... ;(
    Mi gusto la tua!!! ^_^
    Un mega abbraccio!!!
    Vale ;*
    Ps arrivata posta per caso???...

    RispondiElimina

Grazie di cuore per avermi dedicato un po' del tuo tempo prezioso!
Risponderò non appena mi sarà possibile!