17 dicembre 2013

Tealights (tutorial farlocco)

Diciamo che per essere questo un blog che si vanta spudoratamente nella home page di voler mostrare le creazioni di carta e stoffa di una cialtrona che ogni tanto scrive qualche post, le aspettative delle lettrici saranno alquanto deluse.
In realtà ultimamente ci sono solo dei farneticanti blablabla della suddetta cialtrona.

E dire che l'idea iniziale era quella di metterci solo delle foto.
Mica doveva essere un diario.
Sia mai che avrei ancora scritto di me o della mia famiglia o del lavoro.
No, infatti.

Per oggi ho però programmato un post in cui vi mostro un lavoretto banalotto che ho fatto il giorno di San Nicolò per recuperare la carta da pacchi che Edoardo aveva strappato malamente nella foga di aprire eccitato i suoi pacchetti.
E visto che c'ero ho preso anche un'altra striscia di carta, avanzata chissà quanto tempo fa.

E soprattutto ho recuperato i lumini ammaccati che giravano nel bagno del piano di sopra.
Quelli che uso per la lanterna contro le zanzare e che francamente mi costa un po' troppo mantenere 'sta lanterna (avete visto che prezzo hanno le pastiglie?); meglio allora i lumini alla citronella.

E quelli "normali" sono rimasti là, nel cassettino, insieme alle matite per gli occhi e al mascara.
Che ci facevano poi là? Si riempivano di bozzetti come dimostra la freccetta.


In effetti vi ho già mostrato lo scorso anno una cosa simile.
Veniamo al punto: spalmiamo un po' di attaccatutto sulla carta...


... che poi appiccichiamo ai lumini cercando di rifinire i bordi con un taglio regolare. Le ammaccature si vedono comunque. Pazienza


Quelli ricoperti di carta da pacchi li ho decorati con dei rimasugli di passamaneria dorata (attaccata con la colla a caldo).


Per quelli rivestiti con la carta decorata ho preferito l'aggiunta di un fiocchetto di rafia rossa.


Siccome non so trattenermi quando ho in mano la glue gun ho voluto esagerare attaccando dei bottoni e un alberello.
Col senno di poi erano più carini senza. Ma ormai è fatta.


Appena comprerò il famoso washi tape nessuno mi fermerà più!

E ora cosa ci faccio?
Ma li regalo alla mia mamma!

§§*§§

Partecipo con piacere al Linky Party di Alex

Linky Party 2013

24 commenti:

  1. Segnaposto per la tavola di Natale... o di Capodanno, o del 15 gennaio :-)
    Eh sì, i washi ti apriranno un mondo (oltre che il portafoglio)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh ma sai... con Edoardo delle candeline segnaposto non sono proprio indicate.
      Le userà la mia mamma quando partiremo per la montagna!

      (non mi parlare del portafoglio. Fortuna che questo mese c'è la tredicesima!)

      Elimina
  2. A parte il fatto che le tue idee sono sempre molto carine e non è vero che sei cialtrona, io mi diverto un mondo a leggere i tuoi post, quindi puoi continuare con i tuoi sproloqui, come li chiami tu. Mi strappi sempre un sorriso e in queso momento ci vuole proprio.
    Buona giornata! Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tu sei davvero troppo troppo gentile ^^
      Buona giornata anche a te!
      (pronta con imu, tari, tasi, iuc, tuc.. spock, quack, ciap?)

      Elimina
  3. Che belli i lumini!!! Un tempo ne avevo a tonnellate, ma poi in uno dei tanti traslochi li ho persi :(
    Comunque anch'io sto per cedere alla tentazione washi tape, me lo sento non resisteró ancora per molto...mi piace troppo!!!!

    RispondiElimina
  4. Sono carinissimi!!!! E mi piacciono anche con i bottoni e l'alberello!
    Se non si osa con le decorazioni a natale allora non si osa mai!
    Non sono delusa per niente!
    Bacioni!

    RispondiElimina
  5. Bellissimi!!Potresti metterli sulla tavola della cena del 24 abbassare le luci e accendere le candeline per creare un'atmosfera più intima e familiare. Attenta, i nastri adesivi decorati creano dipendenza! Io ho iniziato e non riesco a smettere di "collezionarli"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, da quello che vedo in giro ho capito che creano dipendenza ^^

      (come ho scritto a Chiara, purtroppo con mio figlio è difficile decorare la tavola con le candeline...)

      Elimina
  6. Mia cara cialtrona davvero un'idea da riciclo comoda e veloce ^_^

    RispondiElimina
  7. Hey Sabrina!!!.... Cialtrona cosa??????.... Sei Super!!! ^_^
    E con i tuoi post, creazioni farlocche o meno ci si diverte sempre un sacco!!!...
    Anzi, trovo che queste tea-light decorate non siano per niente farlocche, bensì Meravigliose!... A me piacciono un sacco con i bottoni!!! ^_^
    Decorazioni riuscitissime!!!... A differenza di molte scrapper, io i washi non me il filo per niente, ne ho, ma non mi piacciono proprio!.... Mah, me ne innamorerò mai???
    Alla prossima Tesoro!
    Baci,
    Vale ;)

    RispondiElimina
  8. brava, bravissima!!!! Lory

    RispondiElimina
  9. le cose semplici sono le mie preferite!
    se poi c'è di mezzo il riuso e la compagnia dei bambini ancor meglio
    mamma sarà sicuramente felice del tuo regalo Baci Valeria

    RispondiElimina
  10. semplici ma d'effetto!!!
    un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  11. Dai! Non dire così che si passa sempre volentieri da te per leggere cosa combini! Non ho idea di cosa siano i wushi, ma anche senza, i tuoi lavoretti sono bellissimi! Ciao

    RispondiElimina
  12. Anche io quando ho la colla in mano non mi fermo più e esagero!Succede anche coi brillantini!!!

    RispondiElimina
  13. già... i washi... tutta un'altra storia!
    creano dipendenza... e te lo dice una che ne è giusto qualcuno ahahahahahahahahahh
    ho visto che non ha risposto ai commenti del post precedente... volevo sapere delle slitte... le cerco... le voglio!!!! :)
    grazie

    ps. non confonderli con gli scotchini colorati che c'erano per esempio al Lidl settimana scorsa! ciaoooo

    RispondiElimina
  14. Bella idea!! Anche veloce veloce!! Me la segno da fare con la mia Teppa!! Elena

    RispondiElimina
  15. ...ma dai...da banalissimi lumini a candeline decorative molto originali ed eleganti! Bravissima!

    RispondiElimina
  16. Bellissimi, peccato che con quando ci sono bimbi in giro non si possono ammirare accesi, vero? :-)
    A presto
    Mari

    RispondiElimina
  17. Anche io, in mancanza di washi, li ho decorati con la carta da pacchi!!! Li userò come segnaposto per la vigilia a casa di mia mamma: da me non ci sono bambini piccoli e quindi posso osare...
    Bello il tuo blog, l'ho scoperto solo adesso e non mi sembra proprio che sei una cialtrona!!!!
    Auguri di un felice Natale, a presto, Anna

    RispondiElimina
  18. Per essere una cialtrona, te la cavi bene!

    RispondiElimina

Grazie di cuore per avermi dedicato un po' del tuo tempo prezioso!
Risponderò non appena mi sarà possibile!