28 ottobre 2018

Lanterna Autunnale (The Creative Factory)

A volte mi dico "fortuna che ci sono i progetti con la Creative Factory!"

Sennò anche 'sto mese al blog facevo ciao ciao con la manina.

Vi avevo promesso dei post di aggiornamento la scorsa volta, che poi era un mese fa.
Non serve che ve lo dica... quei post non ci sono stati.

Abbiamo cambiato casa a luglio e metà della mia roba se ne sta ancora chiusa dentro gli scatoloni, che poi è anche il male minore, visto che di certo non mi va più bene.

Ho iniziato e fallito almeno 4 diete nel corso di questo ultimo anno e non ho ancora capito come risolvere questo problema, che lo so benissimo essere dentro di me, altrimenti non si spiega. Purtroppo non so quale sia.

Dovrei trovare il tempo per iniziare l'attività fisica che mi ero prefissata di fare e arriva la sera senza nemmeno che me ne renda conto.

Non so come va da voi con la scuola primaria, ma Edoardo se non me ne sto là piantata come una Guardia di Sua Maestà a fissarlo in malo modo, nemmeno li inizia i compiti.
Che poi a scuola è bravissimo e mi dà tante soddisfazioni, ma non è magia. Sono lacrime e sangue (non in senso letterale per lui, state tranquille).

Se io esco dalla stanza (per andare a fare una lavatrice) lo trovo che sta giocando con qualsiasi cosa possa diventare una nave spaziale, un mostro, un insetto o chesoio.

Questa cosa potrebbe tranquillamente essere una briciola, o un pennarello.

Si, la fantasia non gli manca.

Fatto questa piccola premessa (tanto per farvi capire come sto di casa) veniamo al titolo del post che vi mostro oggi.

È un lavoro semplicissimo che ho realizzato in velocità... il progetto doveva essere un altro ma il pargolo ieri si è fatto male durante il torneo di pallavolo e abbiamo trascorso il pomeriggio al pronto soccorso.
Fortunatamente nulla di grave, solo tanta paura (per me).

Una Lanterna Autunnale ricoperta di foglie di vite.


Il materiale necessario è questo.
Un barattolo di vetro, colla vinilica, carta velina, forbice e un pennello.
Spago, decorazioni naturali (io ho usato delle cupole di ghianda) e un lumino.


Inizio con lo spalmare di colla il barattolo. 


Lo ricopro con la velina e lo spalmo nuovamente con la colla.


Aiutandomi col pennello attacco le foglie.
Io ho scelto quelle di vite Raboso perché hanno dei colori meravigliosi.


Ecco che si sta asciugando (io per guadagnare un po' di tempo l'ho messo vicino al camino)


Asciutto!
Visto che colori le foglie? E con la colla restano sempre così brillanti.


Ho bucato con le punte della forbice le cupole delle ghiande (che ho raccolto questa estate)...


... ho fatto una decorazione semplicissima facendo passare all'interno dei fori lo spago, chiudendo poi con un nodo.


Non ho eliminato l'eccesso, mi piace l'effetto che fa.


Ecco finita la lanterna.


Spero davvero che vi piaccia.
Vi invito a visitare i progetti delle mie compagne che hanno partecipato insieme a me all'iniziativa "Handmade Autumn" con The Creative Factory







5 commenti:

  1. Sarà un progetto fatto all'ultimo momento ma è molto bello e scommetto che mentre lo facevi, ti sei dimenticata almeno un po' di tutti i problemi. Ricorda che la creatività è un'ancora di salvezza per tutti i problemi.
    Bacioni

    RispondiElimina
  2. La lanterna é bellissima !
    Veniamo ai casini di casa tua...molto simili ai miei. Sono tre anni che abbiamo cambiato casa e ancora ho roba negli scatoloni...tanto tra poco devo di nuovo cambiarla!
    Tuo figlio con i compiti é il male minore, perché vedrai che anno dopo anno l'accettazione arriva. Mio figlio li ha cominciati ad accettare ora che é in quarta , non che li prende di sua sponte e li fa senza protestare, ma almeno dopo la prima piccola lagna li fa.
    Un abbraccio e coraggio :*

    RispondiElimina
  3. ciao Sabrina!! è sempre un piacere rileggerti, anche se stavolta ti "sento" un po' stanca... mi dispiace che Edoardo si sia fatto male, ma l'importante è che non sia niente di serio! La lanterna è veramente carina ed anche semplice da realizzare, ma fa la sua bella figura!! ;)
    un abbraccio solidale a te ed un bacino ad Edoardo <3
    :*

    RispondiElimina
  4. Grande Edoardo! La fantasia e la creatività sono una dote preziosa!
    Anche se questo lavoro è semplice il risultato è molto bello :-)

    Complimenti
    Flavia

    RispondiElimina
  5. La lanterna è carinissima e fa la sua figura.
    Se mal comune è mezzo gaudio allora gioiamo in compagnia perchè i tuoi "problemi" sono anche i miei. Non voglio scoraggiarti, ma la mia bimba ha bisogno di essere guardata a vista e fa la terza media. Come mi distraggo si mette a guardare il telefono o qualsiasi altro attrezzo elettronico che non sia stato precedentemente sequestrato. Quindi nell'attesa che mettano giudizio, ti abbraccio forte e aspetto la tua prossima bellissima creazione. Baci Francesca

    RispondiElimina

Grazie di cuore per avermi dedicato un po' del tuo tempo prezioso!
Risponderò non appena mi sarà possibile!