5 novembre 2017

Considerazioni di Novembre (The Color Sisters - Palette)

Ottobre se ne è andato.

Siamo ritornati all'ora solare e abbiamo festeggiato Halloween.

Edoardo ha voluto invitare qualche compagno della scuola primaria e la festa è riuscita bene.
I bambini si sono tanto divertiti e io sono andata avanti a Momendol per tre giorni.

Ho come l'impressione di non aver più l'età per quelli che mia madre definisce "strapazzi".

Come al mio solito non ho fotografato nulla perché mentre arrivavano gli ospiti ancora stavo a preparare stuzzichini.
Mi sono avvalsa dell'aiuto di Etsy per scaricare i pics per i panini, del Lidl per gli acquisti a tema che propongono ogni anno, delle ricettine di LeiTv per le uova coi ragnetti, della fantastica fustella Ellison Sizzix grazie alla quale ciascun bambino ha potuto ricostruire uno scheletro (che in precedenza avevo tagliato e inchiostrato) e di mia sorella che ha svuotato tipo sei zucche quel giorno!

Il tempo mi sta scivolando via tra le dita.
Non ne ho mai scritto fino a ora ma l'inizio della scuola primaria mi sta togliendo un sacco di energie.
Poi c'è la scelta delle attività sportive, una settimana di malanni di stagione, la casa nuova da seguire e (in vista del prossimo trasloco che ci sarà in primavera) ho deciso di liberarmi del superfluo vagliando un po' tutte le cose.
Partendo dall'abbigliamento, scarpe e accessori passando da suppellettili e oggetti vari per arrivare al materiale accumulato nella mia stanza.

D'altro canto mi entusiasma vedere Edoardo che legge segnando col suo ditino.
E che scrive scandendo a bassa voce le lettere e le sillabe.
Hanno iniziato la scuola il 13 settembre e già sono state fatte 5 vocali e 7 consonanti (L, M, P, S, T, F, R) che io mi sforzo a non chiamare "Elle, Emme, Pi, ecc"
Ogni tanto mi chiede "ma voi come la chiamavate la T?" e mi fa tanto ridere perché manca solo che ci aggiunga "ai vostri tempi".

Comunque lo sto seguendo molto.
A casa dico.
Non è stato per nulla facile il salto dall'asilo, nonostante il programma svolto alla scuola dell'infanzia fosse stato molto vasto.

Ancora non riesce a gestire una pausa così breve (15 minuti della ricreazione) per fare pipì, mangiare la merenda e "giocare" un pochino e questa cosa del poco tempo lo rattrista un po'.
E poi c'è la botta dell'alzata del sabato mattina a cui non era abituato.
O meglio. Edoardo si è sempre svegliato presto (oserei dire purtroppo) ma per stare a fare la colazione in pigiama guardando Scooby Doo.
Ora le cose sono un pochino cambiate.

Io che ho perso la mia ora di libertà giornaliera che avevo durante la sua frequenza dell'asilo ho guadagnato il sabato mattina.
Sinceramente è stato uno scambio favorevole.

Altrimenti col cavolo che sarei riuscita a scrivere il post e mostrarvi questa card!

L'ho realizzata per il compleanno di mia mamma ispirandomi alla Palette proposta da Eleonora in occasione della Sfida de The Color Sisters.


Niente inchiostri questa volta.
Solo carta.
Mi piacciono questi fiori.. la fustella che ho utilizzato si chiama "Flower, Layered" (#658533) e devo dire che l'effetto degli strati a cui deve il suo nome è proprio grazioso.
La resa è ancora migliore grazie alla carta Kraft-Core (per quel che mi riguarda la userei per tutti i progetti che realizzo).

La vedete qui nel dettaglio.
Già è bella di suo, ma strapazzata un pochetto col Paper Distresser diventa favolosa.



Vi invito a vistare il Blog per ammirare i lavori delle mie compagne e, naturalmente, partecipare alla sfida proposta.

ah...
Seguendo le bravissime Laura e Stefania non ho potuto fare a meno di notare che è già ora di 12 Tag for Christmas.
Accidenti. Ti distrai un attimo e sono passati dieci mesi.
Spero di farcela a partecipare!
Voi che dite: ci riuscirò?

°§°

(Una piccola immagine che mi è stata inviata al cellulare a ricordo di quella serata, con la quale riprendo con piacere la partecipazione a La Foto della Domenica di Bim Bum Beta)


6 commenti:

  1. La foto della domenica era un bell'appuntamento. Ma non ho capito Edoardo va a scuola il sabato? Un trasloco!!!!! Pure mia sorella, uno degli eventi più stressanti della vita, e pure lei ha enormi quantità di materiale scrap da smaltire, traslocare ecc. Bacione

    RispondiElimina
  2. carissima Sabrina... quante cose in questo post!! di contro solo una cosa da dirti... Bravissima...sempre...per tutto <3<3<3<3<3<3
    :* :* :*

    RispondiElimina
  3. Ma quante cose riesci a fare Sabrina? Io non riesco a combinarne neanche la metà!
    ...e comunque la buona padrona di casa accoglie gli ospiti, sforna un sacco di cose da mangiare (anche last second) e non fa le foto!!!! Un abbraccio Eli
    p.s. Noi qui abbiamo fatto solo le vocali, ma iniziamo a scrivere qualche parolina!

    RispondiElimina
  4. La card è bellissima, me ne sono innamorata! E ti capisco sai, quando iniziano la scuola tutto assume improvvisamente un ritmo diverso e sincopato, sembra di non avere più tempo per niente, poi piano piano ci si organizza un po' e un pochino di tempo lo troviamo ;)
    Sono felice di ritrovarti con la foto :)

    RispondiElimina
  5. Cavoli Sabrina, complimenti!!! Io sarei andata in panico, ma quante cose hai fatto?! Chissà che magnifica festa e quanta allegria! Dai che sei ancora in tempo per le 12 Tags of Christmas, sarebbe bello averti tra noi! Mi raccomando, risparmia energia per il trasloco...ne serve un'esagerazione e se posso darti un consiglio per le cose da eliminare: nel dubbio regala o butta! Io nonostante questo ho tenuto troppe cose, ma per fortuna qui ci sono tantissimi mercatini del riuso e li ho riempiti.
    P.S.: Anche senza inchiostri la card è carinissima!

    RispondiElimina
  6. Bellissima la card! E per quanto riguarda tutto il resto...ricordo bene quando i miei figli, ormai adolescenti, frequentavano la scuola primaria! Bei tempi, nonostante fosse stressante sia per loro che per noi, devo ammettere che sono i periodi che rimpiango di più!
    Un abbraccio e grazie per essere passata nel mio Blog!
    Sy del Blog ❤ Inartesy

    RispondiElimina

Grazie di cuore per avermi dedicato un po' del tuo tempo prezioso!
Risponderò non appena mi sarà possibile!