11 giugno 2015

La Foto della Domenica - Giugno/1

Prima che arrivi la Domenica #2 di giugno cerco di rimettermi in pari e quindi, per la serie "meglio tardi che mai", ecco la nostra domenica (si lo so che oggi è giovedì, sigh).

Da grande farò il Pompiere (cit.)


E se l'è cavata davvero bene con tutto il percorso ad ostacoli,


concluso brillantemente con lo spegnimento di una cas(etta) in fiamme!


Non è stato altrettanto brillante quello che è accaduto dopo.


Ora il mio Piccolo Eroe ha al suo attivo la prima cicatrice.

Da grande farò il Pirata.

Tutto lo lasciava presagire.

Con queste foto
 partecipo con tanto piacere alla raccolta di 
Foto della Domenica 

20 commenti:

  1. Mi spiace, ma direi cose normali per i bimbi e i pompieri. Bacione sandra col vecchio account, sa il diavolo perché si è riesumato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si.
      E ho come l'impressione che sarà solo la prima di una lunga serie di avventure ;)

      (Ciao Ilaria! Tutto bene al Singlebell?)

      Elimina
  2. Per fortuna niente di grave, sicuramente sarà anche orgoglioso delle sue ferite eroiche :)

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non tanto.. infatti non voleva che lo raccontassi ai compagni.
      E ora che ha solo la crostina vuole comunque il cerottino per coprirla.

      Elimina
  3. Noooooo!!!!
    Lacrimoni o ha sopportato eroicamente il dolore?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando è caduto lo vedevi che gli faceva male, ma non ha fatto un fiato.
      Al pronto soccorso che lo hanno cucito senza anestesia ha pianto e diceva che voleva andare a casa, ma sono stati gentilissimi; gli hanno dato una scatola piena di giochini e ne ha potuto prendere qualcuno.
      Allora il male è passato.

      Poi mi ha detto "non sono stato coraggioso, perchè ho piangiuto"

      Elimina
  4. mannaggia mi spiace per come è finita! era una così bella esperienza...
    gli fa male?
    un bacio VAleria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dopo 10 minuti che eravano fuori dall'ospedale già correva e saltava.

      Però è uscito in braccio della mamma, ma solo "perchè sono un po' stanco" (e infatti la stanchezza è durata poco o niente)

      Elimina
  5. E' si, adesso è proprio un eroe.. spero si rimetta in fretta, un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazier Nicoletta! ^^
      Ora è tutto a posto... tolta pure la "cucitura" (nonostante ci fosse il telino lui lo aveva visto che hanno usato "un filo lungo lungo")

      Elimina
  6. Povero piccolo eroe. Un bacino
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Barbara :)

      Elimina
  7. Il piccolo grande eroe. Ciao e buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sei un tesoro!
      E ormai la settimana si sta concludendo (sono sempre in ritardo sulle risposte, così come mi rendo conto ora di non aver ancora pubblicato la foto della settimana #2. Ma stasera rimedio!)

      Elimina
  8. Eroe per un giorno in tutti i sensi! Anche questo sarà un ricordo prezioso. :)
    (P.S.: Grazie per avermelo fatto notare, senza di te non me ne sarei accorta).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te, invece.
      Per tutto.
      Purtroppo sto sbarellando e non riesco nemmeno a seguire questo appuntamento.
      Ma, come ho scritto sopra, stasera rimedio!

      Elimina
  9. ma no! Vedrai che si riprende in fretta!!!

    RispondiElimina
  10. Di sicuro lui starà bene presto e la racconterà come una avventura... Ma tu?! Chissà che spavento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono stata brava anche io :)
      Pensavo di no, ma mentre lo cucivano lo riempivo di bacini e ho tenuto botta!

      Elimina

Grazie di cuore per avermi dedicato un po' del tuo tempo prezioso!
Risponderò non appena mi sarà possibile!