7 novembre 2012

I punti base

Ecco che abbiamo dato il via ad una "rubrica".

Che bello... ho una rubrica!

§§§

L'abilità di chi cuce consiste più che altro nel saper adoperare, al momento opportuno, il punto più adatto.
Man mano che impareremo a eseguire i vari punti, vedremo quindi qual è la loro applicazione più appropriata.


Punto a filza - E' il più semplice dei punti di cucito. Si introduce l'ago nel tessuto e lo si fa uscire orizzontalmente due o tre fili più avanti. Serve per unire due tessuti in modo sbrigativo o per arricciature o piegoline su stoffe leggere.


Punto asola - Serve per rilevare dei segni sul tessuto doppio. Si formano tanti punti a filza lasciati molto lenti.


Si allargano poi i due lembi del tessuto e si tagliano i punti. Il filo resterà metà su un lembo e metà sull'altro.


Sui segni rimasti su ciascun pezzo di stoffa si passerà un'imbastitura costituita da una serie di lunghi punti a filza.


Crespe - Si ferma l filo, lungo quanto il tessuto da arricciare, sul bordo destro e si esegue una filza tenendo il tessuto tra l'indice e il pollice delle due mani, spingendo l'ago con il dito medio della destra. Si regola poi per l'arricciatura.

Tratto da:
Enciclopedia della donna
1963 - Fratelli Fabbri Editori - Milano
Volume I - Pagina 76

§§§

E, per restare in tema di punti...

Vi ricordate quando vi ho parlato di questo libro?


Ecco.. lo sto leggendo e lo trovo mooolto carino.

Se siete entrate nelle "prime 40 pagine" attraverso la copertina, avrete avuto modo di constatare che all'inizio del capitolo c'è la descrizione di un punto (capitolo uno - punto triangolo).
C'è un punto diverso in ogni capitolo!
La trovo una figata.. ma perché queste idee non vengono a me?

10 commenti:

  1. E' sempre utile sapere queste cose!!Tienili cari questi libri!

    RispondiElimina
  2. In che senso "tessuto doppio"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In pratica è il punto che serve per evidenziare i bordi del cartamodello.
      Viene chiamato anche "punto lento" o "marca".

      Il tessuto è doppio perchè così, contemporaneamente, segni il davanti e il dietro.

      Ne ho parlato qui

      http://cartaecuci.blogspot.it/2012/10/lorso-work-in-progress-come-segnare-e.html

      Elimina
    2. Mi sto facendo una cultura ;) Prima o poi imparo!

      Elimina
  3. Ora abbiamo una guru del cucito, evviva! :-)

    RispondiElimina

Grazie di cuore per avermi dedicato un po' del tuo tempo prezioso!
Risponderò non appena mi sarà possibile!